Benessere Mangiare e bere

Non ti piace bere acqua naturale? 10 idee sane per rimanere idratati quest’estate

white and brown ceramic vase

Hai sentito il detto “l’acqua è vita?” Beh è vero.

L’acqua è un nutriente essenziale . Il nostro corpo non può produrre acqua a sufficienza per vivere, quindi abbiamo bisogno di consumare acqua attraverso cibo e liquidi per sopravvivere.

Mantenere l’idratazione è una delle componenti più fondamentali di una buona salute. Ma a molte persone non piace molto bere acqua naturale. La buona notizia è che ci sono molti altri modi salutari per aiutarti a rimanere idratato.

Perché l’idratazione è importante

L’acqua è vitale per molti aspetti del funzionamento del corpo. Circa la metà del nostro sangue è “plasma sanguigno”, che è costituito per oltre il 90% da acqua. Il plasma sanguigno è essenziale per trasportare energia, nutrienti e ossigeno alle cellule del corpo che ne hanno più bisogno. L’acqua aiuta a rimuovere i prodotti di scarto attraverso i reni. Aiuta anche a mantenere le articolazioni lubrificate, il sistema digestivo funzionante, la temperatura corporea controllata e la pelle carnosa e forte.

Se non consumi abbastanza acqua, potresti avvertire sintomi di disidratazione come mal di testa, vertigini, stanchezza, bassa concentrazione, costipazione e secchezza delle fauci. Essere gravemente disidratati aumenta il rischio di calcoli renali e infezioni del tratto urinario .

Se hai sete, significa che il tuo corpo è già leggermente disidratato , quindi assicurati di prestare attenzione a ciò che il tuo corpo ti sta dicendo.

la persona beve da una bottiglia d'acqua di vetro fantasia

Di quanto fluido hai bisogno?

La quantità di liquidi di cui abbiamo bisogno cambia con l’avanzare dell’età. Rispetto al nostro peso corporeo, i nostri bisogni diminuiscono. Quindi, un neonato ha un fabbisogno di liquidi più elevato (per chilogrammo di peso corporeo) rispetto al genitore e gli adulti più anziani hanno un fabbisogno di liquidi inferiore rispetto agli adulti più giovani.

Il fabbisogno di liquidi è correlato ai bisogni metabolici e varia da persona a persona. Il ricambio normale di acqua negli adulti è di circa il 4% del peso corporeo totale al giorno. Quindi, ad esempio, se pesi 70 chilogrammi, perderai circa 2,5-3 litri di acqua al giorno (esclusa la sudorazione). Ciò significa che dovrai consumare quella quantità di acqua da cibo e bevande per mantenere la tua idratazione.

Otto tazze (o due litri) al giorno sono spesso menzionate come la quantità di acqua a cui dovremmo mirare e un bel modo per tenere traccia della tua assunzione. Ma non tiene conto della variazione individuale basata su età, sesso, corporatura e livelli di attività.

L’alcol è un diuretico, il che significa che disidrata il corpo favorendo la perdita di acqua attraverso l’urina. Questa perdita di liquidi è un fattore chiave che contribuisce alla gravità dei postumi di una sbornia. Bevi sempre un bicchiere d’acqua tra una bevanda alcolica e l’altra per mantenerti idratato.

Le bevande contenenti caffeina (come tè e caffè) hanno solo un lieve effetto diuretico. Per la maggior parte degli adulti sani, va bene consumare fino a 400 mg di caffeina al giorno, ovvero circa quattro tazze di caffè o otto tazze di tè. Se bevi più di questo, potrebbe influire sui tuoi livelli di idratazione.

Per verificare i tuoi requisiti specifici, controlla le linee guida australiane per l’assunzione di liquidi.

Persone che dovrebbero prestare particolare attenzione

Alcune persone corrono un rischio maggiore di effetti nocivi sulla salute dovuti alla disidratazione e devono prestare particolare attenzione all’assunzione di liquidi.

I gruppi con la massima priorità sono neonati, bambini piccoli, donne incinte e adulti più anziani. Questi gruppi sono maggiormente a rischio per molte ragioni, tra cui un fabbisogno idrico relativamente più elevato per chilo di peso corporeo, una ridotta capacità di rilevare e rispondere ai sintomi della disidratazione e ostacoli al consumo regolare di liquidi.

La famiglia e gli amici possono svolgere un ruolo importante nel sostenere i propri cari a mantenere l’idratazione, soprattutto durante la stagione calda.

Dieci idee per mantenere alti i liquidi quest’estate

  1. Scarica un’app di promemoria per l’acqua sul tuo telefono Questo ti aiuterà a rimanere in pista durante il giorno e ti darà il “cinque” digitale quando raggiungi i tuoi obiettivi di acqua.
  2. Aggiungi aromi senza zucchero Prova un infuso di frutta senza zucchero nella tua acqua per renderla più invitante. Prepara una brocca in frigorifero e lasciala in infusione durante la notte in modo che sia fresca per te il giorno successivo. Riempilo e portalo ovunque con te!
  3. Aggiungi un po’ di frutta fresca Aggiungi alcune fette di lime, limone, frutti di bosco, ananas o arancia alla tua bottiglia d’acqua per un po’ di aroma naturale. Se la bottiglia viene conservata in frigorifero, la frutta rimarrà fresca per circa tre giorni.
  4. Prepara una brocca di tè freddo (non quello in bottiglia) Ci sono molte fantastiche ricette senza zucchero online. Anche il tè contribuisce all’assunzione di liquidi. Per i tè verdi e neri, preparare in acqua bollente, quindi raffreddare durante la notte sul banco prima di refrigerare. Le tisane alla frutta possono essere preparate immediatamente con acqua fredda.
  5. Aggiungi un goccio di cordiale all’acqua Una piccola quantità di cordiale nell’acqua è un’alternativa più salutare a bere una bibita zuccherata o un succo di frutta. I cordiali dietetici hanno di nuovo meno zuccheri aggiunti.
  6. Prepara una “granita” di frutta Combina frutta fresca, ghiaccio e acqua a casa al mattino e sorseggiala per aumentare l’assunzione di liquidi durante la giornata.
  7. Acquista un produttore di soda per la tua casa Alcune persone trovano che l’acqua naturale abbia un sapore migliore con le bollicine. Anche l’acqua minerale frizzante è ottima, a patto che non ci siano zuccheri o dolcificanti aggiunti.
  8. Prima di mangiare qualcosa, bevi un bicchiere d’acqua Stabilisci una regola con te stesso per avere un bicchiere d’acqua prima di ogni spuntino o pasto.
  9. Mangiare frutta e verdura ricca di acqua Molte frutta e verdura hanno un alto contenuto di acqua. Alcuni dei migliori includono frutti di bosco, arance, uva, carote, lattuga, cavolo, spinaci e meloni. Tieni un contenitore pieno di frutta tagliata per fare uno spuntino nel tuo frigorifero.
  10. Usa una bottiglia d’acqua Portala con te durante il giorno e tienila accanto al letto durante la notte.
la fragola schizza nel bicchiere d'acqua

Un consiglio sulle bottiglie d’acqua

Le bottiglie d’acqua sono ovunque e talvolta sembrano offrire supporto emotivo oltre che idratazione.

Avere una bottiglia d’acqua che ti piace usare può fare molto per aiutarti a mantenere i tuoi liquidi durante il giorno.

Presta attenzione al materiale della bottiglia d’acqua e usane una che ti aiuti a formare buone abitudini. Alcune persone preferiscono le bottiglie d’acqua in metallo in quanto possono mantenere l’acqua fresca più a lungo (altri si sentono come se fossero in campeggio). Alcuni preferiscono le bottiglie di vetro perché l’acqua non risente dei sapori del contenitore (altri temono di rompere il vetro).

Considera anche gli aspetti pratici: entrerà nella tua borsa? Sarà abbastanza leggero da portare con te? Puoi “sbuffare” su di esso quando sei eccezionalmente assetato? Il coperchio deve essere avvitato? Quanto è resistente nel prevenire le perdite? Fai i compiti sulla tua bottiglia d’acqua, un accessorio indispensabile!


Articolo ripubblicato da The Conversation, sotto una licenza Creative Commons, per leggere l’articolo originale clicca qui.

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: