Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Beta Bionics assume l’esperto di diabete di Harvard come CMO prima del prossimo lancio del pancreas artificiale bionico

Beta Bionics ha rafforzato la sua C-suite in vista del lancio commerciale del suo sistema iLet Bionic Pancreas. Steven Russell è entrato a far parte dell’azienda come chief medical officer, completando un nuovo gruppo dirigente che ha iniziato a prendere forma con la nomina di Sean Saint a CEO lo scorso anno. I cambiamenti arrivano mentre Beta Bionics lavora per garantire l’autorizzazione della Food and Drug Administration statunitense per il suo dispositivo di dosaggio autonomo tascabile e indossabile, iLet. 

Russell è entrato a far parte del Massachusetts General Hospital nel 2001 e ha ricoperto il ruolo di medico curante per la maggior parte del suo tempo presso l’organizzazione. Parallelamente, Russell ha lavorato dal 2006 alla Harvard Medical School, dove ha trascorso gli ultimi cinque anni come professore associato di medicina. Russell ha mantenuto il suo appuntamento con la facoltà di Harvard e lavorerà a tempo parziale presso MGH Diabetes Associates.

Il resto della vita lavorativa di Russell si concentrerà su Beta Bionics, una società con cui ha collaborato in precedenza come direttore dello studio per gli studi clinici iLet. Russell ha spiegato il pensiero alla base del suo passaggio all’industria in una dichiarazione per rivelare la sua nomina.

“Fino al completamento dello studio cardine, ho sentito di essere in grado di apportare il massimo valore al progetto come medico accademico, fornendo consulenza ed eseguendo studi clinici”, ha affermato Russell. “Ora che lo studio cardine è completo, penso che i miei contributi avranno il massimo impatto fornendo la leadership medica all’interno di Beta Bionics mentre lavoriamo per ottenere l’autorizzazione della FDA e prepararci per il lancio dell’iLet”.

Beta Bionics, che in precedenza non aveva un CMO, ha progettato iLet per liberare le persone con diabete dalla necessità di impostare i parametri del regime insulinico. Dopo aver inserito il proprio peso corporeo, gli utenti lasciano che dispositivo titoli e infonda l’insulina. Il dispositivo ha superato un braccio di controllo standard di cura che includeva persone che utilizzavano sistemi ibridi a circuito chiuso nella sua sperimentazione cardine. Il dispositivo è oggetto di una presentazione 510(k) in sospeso. Entro l’anno 2023 è previsto il rilascio commerciale negli USA ed Europa.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: