Vista e dintorni

Cos’è il glaucoma e come prevenirlo?

Un esame oculistico completo potrebbe essere la chiave per determinare se hai il glaucoma, un silenzioso ladro della vista.

Il glaucoma è un gruppo di malattie degli occhi che colpiscono il nervo ottico e la principale causa di cecità prevenibile, secondo The Glaucoma Foundation. Ma la maggior parte delle persone non è consapevole del proprio rischio.

Il glaucoma colpisce circa 80 milioni di persone in tutto il mondo e si prevede che tale numero raggiungerà quasi 112 milioni entro il 2040. La condizione può essere ereditaria. Colpisce in modo sproporzionato le persone di colore.

La maggior parte delle persone viene diagnosticata dopo i 40 anni e almeno la metà dei pazienti affetti da glaucoma non presentava sintomi fino a quando la loro vista non era già significativamente danneggiata.

Ben 1,5 milioni di americani non sanno che il glaucoma sta silenziosamente danneggiando i loro nervi ottici in questo momento, secondo la fondazione.

I fattori ad alto rischio per il glaucoma includono una storia familiare della malattia e l’età superiore ai 40 anni. Tuttavia, avere un membro della famiglia con glaucoma non significa necessariamente che contrarrai la malattia.

Il fattore di rischio più importante è avere una pressione intraoculare (IOP) anormalmente alta, ha spiegato la fondazione in un comunicato stampa.

Essere di origine africana, ispanica e asiatica aumenta anche il rischio. Le persone con origini africane e ispaniche hanno una maggiore tendenza a sviluppare il glaucoma primario ad angolo aperto. Le persone di origine asiatica sono più inclini a sviluppare il glaucoma ad angolo chiuso e il glaucoma a tensione normale.

Altri fattori di rischio includono diabete, miopia, precedenti lesioni agli occhi, pressione sanguigna estremamente alta o bassa , cornee centrali sottili e uso a lungo termine di steroidi e cortisone.

La fondazione esorta tutti i minori di 40 anni a sottoporsi a un esame oculistico completo ogni tre o quattro anni. Quelli con un fattore di rischio e tutte le persone sopra i 40 anni dovrebbero farsi controllare gli occhi ogni 18-24 mesi.

Il glaucoma non può essere curato, ma può essere gestito se viene individuato e trattato precocemente.

Maggiori informazioni: Il National Eye Institute degli Stati Uniti ha più informazioni sul glaucoma

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: