Terapie

Ozempic aiuta le persone a perdere peso. Ma chi dovrebbe essere in grado di usarlo?

obese fat man preparing Semaglutide Ozempic injection control blood sugar levels

Semaglutide, venduto sotto forma di Ozempic e Wegovy, è entrato nella coscienza pubblica come un efficace farmaco dimagrante lo scorso anno, grazie allo spruiking di influencer dei social media e persone come Elon Musk .

L’inaspettato aumento della domanda del farmaco per la perdita di peso ha causato una carenza mondiale. La produzione del farmaco – somministrato come iniezione settimanale autosomministrata – comporta un’impostazione di produzione unica, quindi ci vorrà del tempo per ristabilire una fornitura globale. Il ritorno in Australia è previsto per la fine di marzo.

Semaglutide (sotto forma di Ozempic) è un farmaco efficace nella gestione del diabete di tipo 2 e la carenza ha lasciato alcune persone con diabete che lottano per trovare farmacie con il loro trattamento in magazzino. Per molte persone con diabete, Ozempic ha controllato il livello di zucchero nel sangue (e spesso li ha anche aiutati a perdere peso) in modo più efficace rispetto ad altri farmaci .

A causa della carenza di Ozempic, ai medici australiani è stato sconsigliato di prescriverlo per curare l’obesità.

Tuttavia, il semaglutide sotto forma di Wegovy è progettato specificamente per la perdita di peso. Le autorità di regolamentazione degli Stati Uniti e dell’Australia hanno recentemente approvato Wegovy a tale scopo, sebbene fino ad oggi non sia stato disponibile per l’uso in Australia.

Quando la carenza sarà risolta e semaglutide sarà nuovamente disponibile in Australia per i diabetici, non è chiaro chi potrà accedervi per la perdita di peso. Pazienti e medici chiedono anche quanto pagheranno e quale ruolo giocherà nella gestione dell’obesità.

Come funziona?

Semaglutide agisce in diversi modi, incluso l’aumento della sensazione di pienezza agendo sui centri dell’appetito nel cervello e rallentando lo svuotamento dello stomaco.

Colpisce la secrezione di insulina e glucagone , motivo per cui è così efficace nel diabete.

Riduce anche il rischio di infarti e ictus . Altri farmaci dimagranti in passato hanno ridotto il peso ma aumentato il rischio di morte per infarto , il che li ha resi complessivamente troppo pericolosi.

Gli studi dimostrano che semaglutide aiuta il 66-84% delle persone che usano il farmaco a perdere peso, rendendolo più efficace di altri farmaci sul mercato

Dopo due anni, i pazienti che lo usano traggono ancora beneficio dal fatto di non recuperare il peso perso, ma solo se stanno ancora assumendo il farmaco.

Purtroppo, una volta interrotto, i pazienti notano un graduale recupero fino a due terzi del peso perso. Quindi, in sostanza, semaglutide funziona solo durante l’assunzione: “gestisce” ma non “cura”.

Semaglutide è pensato per essere un’aggiunta, non un sostituto, per l’esercizio fisico e una dieta sana.

La ricerca sul farmaco è sempre stata condotta in combinazione con una dieta sana e l’esercizio fisico, poiché è considerata la migliore pratica. Quindi non sappiamo cosa succede se prendi il farmaco senza anche iniziare o mantenere uno stile di vita sano. Sappiamo che l’esercizio fisico è la chiave per mantenere il peso fuori nel tempo.

L'uomo corre su una pista

Quali sono gli effetti collaterali?

Semaglutide può causare nausea, gonfiore, costipazione e diarrea.

Sono stati sollevati interrogativi sul rischio di pancreatite e tumori della tiroide e del pancreas . Finora la ricerca è rassicurante, tuttavia questi sono tutti rari, quindi è improbabile che sapremo se ci sarà un aumento significativo per alcuni anni a venire.

Quanto costa?

Uno dei maggiori ostacoli alla semaglutide per la perdita di peso è il costo. Sebbene i pazienti spendano meno per il cibo mentre lo assumono, nel 2022 (quando era più facilmente disponibile in Australia) costava circa A $ 130 al mese.

Potrebbe essere più costoso una volta risolti i problemi di fornitura, perché il produttore Novo Nordisk sta spendendo milioni di dollari per costruire nuove strutture per soddisfare l’aumento della domanda.

Negli Stati Uniti, i prezzi superano già i 1.000 dollari al mese a meno che non siano coperti da un’assicurazione.

Gli australiani con diabete continueranno ad essere in grado di accedere al farmaco sul Pharmaceutical Benefits Scheme (PBS) al normale costo di un copione. Tuttavia, se utilizzato per l’obesità, sarebbe su prescrizione privata, quindi il costo è ancora sconosciuto.

L’obesità è più comune tra le persone con redditi più bassi. Quindi, dal punto di vista della salute pubblica, coloro che trarrebbero maggiori benefici potrebbero meno permetterselo. Questa mancanza di equità deve essere combattuta se questo farmaco diventa ampiamente utilizzato per la gestione dell’obesità. Sovvenzionare il PBS per la perdita di peso è un’opzione.

Quali sono i lati negativi?

Una seria preoccupazione è il potenziale utilizzo di semaglutide da parte di persone che non sono obese, in particolare quelle con disturbi alimentari. Poiché sopprime l’appetito, potrebbe consentire alle persone di morire di fame in modo malsano.

L’obesità è definita come un indice di massa corporea (BMI) superiore a 30 e il sovrappeso è un BMI di 25-30. Eppure ci sono segnalazioni di persone con un indice di massa corporea inferiore a 25 che lo usano per perdere “solo un po’ di peso”.

La pressione psicologica e sociale per essere magri è un motore potente, in particolare in una società che spesso stigmatizza l’obesità . Le persone possono vedere la semaglutide come un modo per “trattare” i loro problemi di immagine corporea.

Un’altra preoccupazione è l’impatto sul godimento del cibo. I pazienti si sentono sazi dopo pochi morsi, rendendo imbarazzanti i pasti con gli amici e talvolta limitando la loro vita sociale.

Perché i medici lo hanno prescritto per la perdita di peso?

La gestione dell’obesità di prima linea dovrebbe sempre essere interventi sullo stile di vita : migliorare la dieta e fare più esercizio fisico, con l’aiuto di un team multidisciplinare .

Ma quando questo è insufficiente, le opzioni dei pazienti sono limitate. Il più efficace è la chirurgia bariatrica . Sebbene la chirurgia sia generalmente ben tollerata , è un cambiamento irreversibile che dura tutta la vita.

Una volta risolti i problemi di accesso al semaglutide, le autorità di regolamentazione australiane dovrebbero chiedere il contributo della comunità e dei medici e riflettere attentamente sul ruolo che il farmaco dovrebbe svolgere nella gestione dell’obesità e della perdita di peso in Australia.

Oltre all’accesso equo e alla protezione per coloro che hanno problemi di immagine corporea, avremo bisogno di linee guida chiare e basate sull’evidenza che considerino l’impatto psicologico e sociale del farmaco.


Articolo ripubblicato da The Conversation, sotto una licenza Creative Commons, per leggere l’articolo originale clicca qui.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: