Venerdì 19 maggio 2023 alle ore 20.30 a Palazzo Pesce va in scena “Treni a vapore: reloaded” insieme al Max Monno Quartet costituito da Max Monno alle chitarre, Serena Fortebraccio alla voce, Gianluca Fraccalvieri al basso e Fabio delle Foglie alla batteria.

Un concerto in Puglia in cui avviene l’incontro di diverse sensibilità musicali: da un lato l’amore per la canzone popolare d’autore, intesa come ricerca dell’equilibrio tra melodia intrigante e testo di spessore, capace di restare incuneata tra le emozioni e la nostra memoria, e dall’altro l’amore per il jazz, qui inteso in senso lato, cioè la libertà di scomporre e ricomporre in modo diverso quelle canzoni, lasciando sì spazio per le improvvisazioni, ma soprattutto per le scelte artistiche personali e per la libera interazione anche all’interno di composizioni già note.

I quattro musicisti si divertono a contaminare i brani, attingendo al canzoniere italiano d’autore (Concato, Dalla, Bersani, Gaber, Mina e Modugno), con sonorità a tratti swing, a tratti rock, a tratti latine. Il tutto parte da un’idea di Max Monno, studi di Teoria, Armonia, Arrangiamento e Musica jazz con Guido Di Leone, Gianluigi Giannatempo e Vito Andrea Morra, una ricca discografia con collaborazioni illustri come Fabrizio Bosso, Massimo Moriconi, Massimo Manzi, Serena Fortebraccio, e una intensa attività concertistica anche in ambito swing, funky, rock e musica sudamericana e didattica – Chitarra, Teoria e Musica d’insieme – al Pentagramma di Bari.

Ticket 13 euro (intero) – 10 euro (ridotto under 26) – 5 euro (ridotto under 15)