La dieta “un pasto al giorno” o OMAD (One Meal A Day) è diventata popolare tra alcune celebrità, ma ci sono preoccupazioni riguardo ai suoi effetti sulla salute a lungo termine.

Il frontman dei Coldplay Chris Martin ha recentemente condiviso che segue Omad

La teoria alla base di questa dieta è che ridurre l’assunzione di calorie a un pasto al giorno può aiutare a perdere peso e migliorare la salute metabolica. Tuttavia, molte persone che seguono questa dieta finiscono per mangiare troppi cibi ad alto contenuto calorico in un solo pasto, il che può portare a un aumento di peso invece di una perdita.

Inoltre, saltare i pasti o ridurre significativamente l’assunzione di calorie può portare a carenze nutrizionali, poiché è difficile ottenere tutti i nutrienti di cui il corpo ha bisogno in un solo pasto. Ciò può causare una serie di problemi di salute a lungo termine, tra cui affaticamento, indebolimento del sistema immunitario, disturbi del sonno e problemi digestivi.

In generale, è importante seguire una dieta equilibrata ed essere consapevoli delle proprie esigenze nutrizionali individuali. Prima di adottare una dieta estrema come la dieta “un pasto al giorno”, è importante consultare un professionista sanitario qualificato per determinare se è adatta al proprio stile di vita e alle proprie esigenze nutrizionali.

Le celebrità hanno reso popolari tutti i tipi di stravaganti tendenze dietetiche nel corso degli anni. Una delle ultime tendenze tra le celebrità è la dieta “un pasto al giorno” (o “Omad”).

I fan di Omad includono Bruce Springsteen e il frontman dei Coldplay Chris Martin. Molti sostenitori di Omad affermano che li aiuta a gestire meglio il loro peso e mantenersi in forma.

Omad è essenzialmente una versione più estrema di altri tipi di diete a digiuno, come il digiuno intermittente e il mangiare a tempo limitato. La differenza principale è che invece di digiunare solo in determinati giorni o di consumare i pasti solo durante una finestra temporale specifica, le persone che seguono Omad consumano tutte le calorie della giornata in un unico pasto abbondante.

Ma mentre i sostenitori di Omad affermano che seguire la dieta migliora molti aspetti della salute , in realtà sappiamo molto poco su quale effetto abbia sul corpo mangiare un solo pasto al giorno – figuriamoci se è sicuro.

Il digiuno e la salute

Le prove a sostegno dell’uso di Omad sono limitate. Pochissimi studi hanno effettivamente esaminato lo stesso Omad e la maggior parte di quelli che sono stati condotti su animali.

In quanto tale, la maggior parte delle affermazioni secondo cui Omad lavora sono aneddotiche. Oppure si basano sul presupposto che se altre forme di digiuno possono giovare alla salute, allora lo farà anche Omad.

La ricerca sulle diete a digiuno sta ancora emergendo. Alcune prove indicano che una forma di digiuno intermittente nota come “dieta 5:2” (in cui una persona mangia normalmente cinque giorni alla settimana, quindi 800 calorie o meno due giorni alla settimana) può aiutare le persone a gestire meglio il proprio peso . Tuttavia, non è migliore di altri approcci dietetici.

La ricerca ha anche scoperto che mangiare a tempo limitato (dove si mangiano tutte le calorie della giornata in una specifica finestra di tempo) può aiutare le persone a gestire meglio il proprio peso. E ha altri benefici per la salute come l’abbassamento della pressione sanguigna.

Uno studio di revisione ha anche scoperto che molti diversi tipi di digiuno (incluso il digiuno intermittente e il digiuno a giorni alterni) possono migliorare diversi aspetti del metabolismo . Questi includono migliorare i livelli di zucchero nel sangue e colesterolo, ridurre i livelli di infiammazione e aiutare le persone a regolare meglio il loro appetito . Questo, a sua volta, può aiutare a ridurre il rischio di obesità, diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari.

Solo un pasto

Uno studio finora ha esaminato l’effetto di Omad negli esseri umani. In questo studio, ai partecipanti è stato dato lo stesso numero di calorie da mangiare ogni giorno per tutta la durata dello studio. Per metà dello studio, i partecipanti hanno mangiato queste calorie in un unico pasto, prima di cambiare e mangiare le loro calorie giornaliere suddivise in tre pasti al giorno.

Ogni schema alimentare è stato seguito solo per un periodo di 11 giorni, non molto lungo. L’unico pasto è stato consumato tra le 17:00 e le 19:00. Solo 11 partecipanti hanno completato lo studio.

Quando i partecipanti hanno consumato un solo pasto al giorno, hanno visto una maggiore riduzione del peso corporeo e della massa grassa. Tuttavia, i partecipanti hanno avuto anche maggiori riduzioni della massa magra e della densità ossea mangiando un solo pasto al giorno. Ciò potrebbe comportare una ridotta funzionalità muscolare e un maggior rischio di fratture ossee se la dieta dovesse essere seguita per un periodo più lungo.

Un giovane mangia una ricca colazione al tavolo della sua cucina.
Ci sono ricerche limitate su Omad. Grusho Anna/Shutterstock

Gli studi sugli animali che hanno esaminato gli effetti di Omad hanno mostrato risultati contrastanti, con la ricerca che mostra che i topi che mangiavano un pasto abbondante al giorno in realtà guadagnavano più peso rispetto a quelli che mangiavano più pasti.

Sebbene questi risultati possano indicare che Omad potrebbe avere benefici per alcuni aspetti della salute, c’è ancora molto che non sappiamo al riguardo. Sarà importante per gli studi futuri indagare l’effetto di Omad in un numero maggiore di partecipanti e in altri gruppi di persone (poiché questo studio ha incluso solo giovani adulti magri). Sarà anche importante che gli studi esaminino l’effetto di Omad su un periodo di tempo più lungo e conducano queste prove in un contesto di vita reale.

Sarà anche interessante sapere se la tempistica del pasto può migliorare ulteriormente i risultati e se il profilo nutrizionale del pasto fa la differenza.

Altri aspetti negativi

Se qualcuno consuma solo un pasto al giorno, sarà abbastanza difficile per loro soddisfare tutte le loro esigenze nutrizionali, in particolare per quanto riguarda energia, proteine, fibre e vitamine e minerali chiave. Non assumere abbastanza di questi importanti nutrienti potrebbe portare alla perdita di massa muscolare , rischio di stitichezza e cattiva salute dell’intestino .

Qualcuno che segue Omad dovrà assicurarsi di ottenere una buona porzione di proteine ??e un sacco di verdure, noci, semi e un po’ di frutta e cereali integrali durante il loro unico pasto giornaliero per soddisfare questi requisiti nutrizionali. Avranno anche bisogno di una buona porzione di latticini per assicurarsi di soddisfare il loro fabbisogno di calcio e iodio, o di un integratore o di un’alternativa se sono di origine vegetale.

Questa non è una dieta che raccomanderemmo ai bambini, a chiunque sia incinta, sperando di rimanere incinta o allattare e sicuramente non a una persona che potrebbe essere a rischio di disturbi alimentari.

È anche importante notare che mentre questa dieta potrebbe funzionare per le celebrità, hanno anche accesso a nutrizionisti, diete di alta qualità e integratori dove necessario. Per la maggior parte di noi, questo tipo di dieta potrebbe essere insostenibile e potenzialmente dannosa a lungo termine.


Articolo ripubblicato da The Conversation, sotto una licenza Creative Commons, per leggere l’articolo originale clicca qui.

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve