Una collezione, unica nel suo genere, fatta di manifesti politici ottimamente conservati. Un tuffo in un passato quasi arcaico, ma con un linguaggio forte, da far impallidire anche gli hater più feroci: a Milano il 15 e 16 aprile 2023, in viale Espinasse 99

Milano, 13 aprile 2023 –  Chi non ha mai visto manifesti elettorali del ‘48 che hanno portato la Democrazia Cristiana a vincere le prime elezioni, non potete avere la benché minima idea di quanto fossero feroci nel loro linguaggio inequivocabile. Alla base di quella scelta di comunicazione la demonizzazione dell’avversario visto come un essere odioso, pericoloso e feroce, il cui avvento avrebbe certamente portato a miseria, ignoranza e sudditanza.

60 manifesti elettorali, una raccolta praticamente completa, ottimamente conservata e rara (solo un paio di musei italiani vantano una raccolta altrettanto corposa) saranno visibili e acquistabili in blocco all’evento Luce e Tenebra, che si terrà a Milano in viale Espinasse 99, il 15 e 16 aprile 2023, dalle ore 10 alle ore 19.

Provenienti tutti da un’unica proprietà, sono un’occasione imperdibile per gli appassionati del genere e soprattutto per chi ama la grafica, per le scuole di comunicazione, di politica e di storia.

L’evento Luce e Tenebra si inserisce in un contesto più ampio dedicato all’arte del Novecento e contemporanea, ormai un classico che Di Mano in Mano propone periodicamente: nomi illustri come Riccardo Pellegrini, Aligi Sassu, Maurice Henry e Fausto Melotti, Jean Cocteau e Remo Bianco.

Per approfondimenti suggeriamo la lettura dell’articolo su www.novecento.org mentre dettagli e aggiornamenti dell’evento sono disponibili sul sito internet www.dimanoinmano.it.

ORARI DI APERTURA MILANO

Sabato 15 e domenica 16 aprile dalle ore 10.00 alle 19.00 orario continuato.

Riguardo Di Mano in Mano

Di mano in mano (www.dimanoinmano.it) è una Società Cooperativa di lavoro nata nel 1999 in corpo all’esperienza delle comunità di vita di Villapizzone e Castellazzo, entrambe parti dell’Associazione Mondo di Comunità e Famiglia.

Prendersi cura dell’ambiente in una visione olistica, del suo territorio e della comunità che lo abita, della sua storia, dell’arte e della cultura, dei suoi bisogni di opportunità lavorative e formative e delle sue fragilità sociali. Valori imprescindibili e fondamenta solide che hanno contribuito a costruire negli anni un modello d’impresa prima locale e poi sempre più internazionale. Una lunga esperienza nel recupero, valutazione, noleggio e vendita di pezzi di antiquariato, modernariato e second-hand, dalla fascia premium a quella mainstream, che ha alimentato nel tempo un circuito interminabile di proposte, oggi disponibili sia online sia offline.

Con una sede a Milano in Viale Espinasse e un distaccamento logistico e operativo di oltre 4000 metri quadrati a Cambiago, la Di Mano in Mano conta oggi circa 90 dipendenti, di cui 60 soci, decine di inserimenti lavorativi all’anno, diverse persone svantaggiate inserite in organico e un totale di quasi 700 borse lavoro erogate in circa 20 anni di attività. Collabora attivamente e costantemente con i Servizi Sociali di Milano, il Ministero di Grazia e Giustizia, le ASL, la Caritas Ambrosiana, e con varie associazioni e comuni del territorio milanese e provincia.

Attraverso il sito principale e una serie di siti satellite, svolge un’intensa attività di e-commerce con consegna in tutto il mondo.

Per info:

www.dimanoinmano.it

info@dimanoinmano.it

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve