Paolo Sottocorona alla XIVa edizione dei Dialoghi di Pistoia (26 – 28 maggio)

Gli avvenimenti che hanno colpito l’Emilia Romagna in questi giorni ci fanno riflettere sul tema delle crisi ambientali sempre più gravi, che mai come oggi ci colpiscono in prima persona.

Photo credits: fonte ufficio stampa delos

Le conseguenze dei cambiamenti climatici sulle popolazioni sono al centro dell’incontro “Todo cambia”. Il clima e il tempo cambiano… e noi? del meteorologo Paolo Sottocorona. La riflessione si svolge nell’ambito del festival dei Dialoghi di Pistoia, che quest’anno ha come focus l’ambiente, declinato nel tema “Umani e non umani. Noi siamo natura”. L’appuntamento si terrà sabato 27 maggio alle 17 al teatro Manzoni.

Cosa e chi fa cambiare il clima? E soprattutto come lo fa cambiare? Sottocorona ci spiega cosa stiamo vivendo, partendo da un’analisi delle statistiche e delle casistiche. Solo quando abbiamo compreso la situazione in cui viviamo, possiamo agire. Qualunque iniziativa non venga presa oggi porterà a ineluttabili diseguaglianze. Infatti, i danni economici per eventi climatici estremi “costano” sino a dieci volte tanto i costi della prevenzione mancata.

Paolo Sottocorona, volto noto di Geo&Geo con 110 “pillole” informative, poi di TMC e di LA7, intrattiene il pubblico televisivo con le sue personalissime previsioni a Omnibus.

In passato ha partecipato alla V spedizione in Antartide. Scrive articoli sull’ambiente e sull’emergenza climatica, tiene corsi e conferenze di meteorologia marina e applicata alla vela.

Ha pubblicato: Una finestra sul cielo. Manuale di meteorologia (Editrice Incontri Nautici, 1983) e un libro di divulgazione per bambini: Cosa sanno le nuvole? (Feltrinelli, 2010).