children, infant, girl
children, infant, girl
Photo by akshayapatra on Pixabay

Presentazione dei cinque vincitori del Concorso nazionale a premi “Cav. Lav. Claudia Matta” per le Scuole Secondarie di II grado

Giovedì 8 giugno, ore 11,00-12,00 Aula Magna dell’Accademia di Medicina di Torino, via Po 18 (anche con collegamento Web)

Concorso proposto dalla Fondazione per l’Osteoporosi, in collaborazione con l’Associazione Prevenzione Anoressia Torino (Pr.A.To.), con il patrocinio dell’Accademia di Medicina di Torino e della Fondazione Medicina a Misura di Donna e il sostegno dell’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte (USR Piemonte).

Dopo l’introduzione del prof. Giancarlo Isaia, Presidente della Fondazione Osteoporosi; interverranno la d.ssa Laura Bergonzi, Dirigente dell’Ufficio IV dell’USR Piemonte, e il prof. Carlo Campagnoli, Presidente dell’Associazione Prevenzione Anoressia Torino (Pr.A.To.).

Razionale del Concorso. Le ossa raggiungono il culmine del rafforzamento (picco di massa ossea) sul finire dell’adolescenza/prima giovinezza per gli alti livelli di “fattori di crescita” che ne stimolano la formazione, e per gli ormoni prodotti dalle gonadi che ne frenano il riassorbimento. La sottonutrizione (spesso conseguenza della forte spinta alla magrezza presente da tempo nel mondo occidentale) deprime la funzione delle gonadi e inibisce i “fattori di crescita”, causando una perdita che predispone all’Osteoporosi non solo nelle età più avanzate, ma anche in età giovanile. Ciò è ben documentato nelle amenorree da sottopeso, comprese quelle legate al relativo eccesso di attività fisica, soprattutto quando coesista l’Anoressia, una patologia in netto aumento come frequenza e gravità.

Il Concorso. Hanno partecipato al concorso 16 elaborati prodotti da 12 Istituti Superiori appartenenti a 12 Province, 6 del Nord e 6 del Centro-Sud, che sono stati esaminati dalla commissione costituita, oltre che dal prof. Isaia e dal prof. Campagnoli, dalla prof.ssa Anna Peloso e la dott.ssa Valentina Rovei, rispettivamente Vicepresidente e Segretario Generale dell’Associazione Prevenzione Anoressia Torino. Tra gli elaborati più aderenti al tema proposto nel suo insieme, sono stati premiati i cinque che spiccano per originalità, incisività e fruibilità in un ambito di “peer education”.

Giancarlo Isaia, Professore di Medicina Interna e Geriatria, Università di Torino e Presidente dell’Accademia di Medicina di Torino

I Vincitori

  • 1° premio (1.500,00 euro) al Liceo Economico Sociale Sandro Pertini di Bolzano, che ha presentato tre elaborati uno dei quali, un breve video un po’ gothic basato su una canzone originale, è particolarmente incisivo e fruibile per la “peer education”.

·       2° premio (1.000,00 euro) all’Istituto Istruzione Superiore Rita Levi-Montalcini di

           Acqui Terme (AL) per un video riportante una lezione frontale fatta dai ragazzi che

           tratta, in modo dettagliato e corretto, tutti gli aspetti del tema proposto.

  • 3° premio (750,00 euro) al Liceo Scientifico Matematico, International GCSE e Linguistico Ettore Majorana di Roma per un breve video che in modo elegante e

           positivo affronta il tema dell’ossessiva tendenza al sottopeso.

  • 4° premio (500,00 euro) al Liceo Classico, Artistico e Musicale di Aosta per un breve video costituito da un fumetto, particolarmente adatto per la “peer education”.
  • 5° premio (250,00 euro) al Liceo Scientifico di Stato G. Battaglini di Taranto per un video adatto per la “peer education” dei ragazzi più giovani.

Per stimolare l’impegno delle Scuole vincitrici a trasmettere le nozioni ai compagni più giovani nel corso dell’anno successivo (“peer education”), sarà inoltre attribuito un premio supplementare di 200 euro su presentazione di un dettagliato progetto entro fine novembre 2023.

I risultati del Concorso e i video vincitori saranno pubblicati sui siti delle Istituzioni promotriciwww.fondazioneosteoporosi.it e www.prevenzioneanoressia.org.

Il link per seguire l’evento sul Web è  https://scotfirenze.zoom.us/j/86431050091?pwd=MGcvVEoxc3FlaFVKT3IxZW1HeW1Fdz09

Per informazioni: 011.6709607 – osteoporosi@fondazioneosteoporosi.org