Un immunologo spiega perché sia una risposta immunitaria troppo forte che una risposta troppo debole possono portare alla malattia

Per quanto riguarda la salute immunitaria, alcuni influencer sembrano pensare che la filosofia di Riccioli d’Oro del “giusto” sia sopravvalutata. Perché accontentarsi di meno immunità quando puoi averne di più? Molti post sui social media promuovono integratori e altri trucchi che “rafforzano il tuo sistema immunitario” per mantenerti in salute e respingere le malattie.

Tuttavia, queste affermazioni non sono basate sulla scienza e su ciò che è noto sulla funzione immunitaria. I sistemi immunitari sani non hanno bisogno di essere “potenziati”. Invece il sistema immunitario funziona meglio quando è perfettamente equilibrato . Gli esperti scientifici del sistema immunitario – gli immunologi – sanno che una reazione immunitaria eccessiva può provocare allergie, malattie autoimmuni o infiammazioni croniche . D’altro canto, una reazione immunitaria troppo debole potrebbe provocare malattie o infezioni.

Il tuo sistema immunitario richiede un delicato equilibrio per funzionare correttamente. Quando è fuori equilibrio, il tuo stesso sistema immunitario può causare malattie.

Equilibrio cellulare

Il sistema immunitario è il sistema di difesa mobile del tuo corpo. È una rete complessa di cellule e organi che lavorano insieme per proteggere il corpo da infezioni e malattie. Le tue cellule immunitarie sono continuamente di pattuglia, viaggiando in tutto il corpo alla ricerca di invasori infettivi e danni.

Nuove cellule immunitarie vengono create nel midollo osseo. Alcune cellule immunitarie – chiamate cellule B e T – sono le forze speciali del sistema immunitario e svolgono un ruolo importante nell’eliminazione degli invasori infettivi. A causa di questo ruolo, queste cellule vengono sottoposte a un rigoroso campo di addestramento durante il loro sviluppo per garantire che non scarichino fuoco amico sulle cellule sane del corpo.

Quando le cellule immunitarie diventano iperattive, il sistema immunitario stesso può causare malattie. NIAID/Flickr ,
CC BY-SA

Il tuo sistema immunitario è una vasta rete di cellule e molti altri componenti che sorvegliano costantemente il tuo corpo.

Qualsiasi cellula B o cellula T che mostra attività contro il sé – o autoreattività – viene uccisa durante l’allenamento. Milioni di cellule B e T di nuova creazione vengono uccise ogni giorno perché non riescono a superare questo processo di formazione. Se queste cellule autoreattive sfuggono alla distruzione, potrebbero rivoltarsi contro il corpo e sferrare un attacco autoimmune inappropriato .

La mia ricerca indaga il modo in cui le cellule B riescono a superare i punti di controllo predisposti dal sistema immunitario per difendersi dall’autoreattività. Questi punti di controllo della tolleranza assicurano che le cellule immunitarie autoreattive vengano eliminate dal corpo o mantenute in blocco permanente e incapaci di impegnarsi in risposte inappropriate che potrebbero colpire i tessuti sani.

Di più non è necessariamente meglio

Probabilmente hai visto pubblicità di integratori alimentari che promettono di “potenziare la funzione immunitaria”. Anche se questo può sembrare allettante, è importante tenere presente che il sistema immunitario funziona meglio quando è perfettamente bilanciato.

Se il sistema immunitario è come un termostato, alzarlo troppo si traduce in un’iperattivazione e in un’infiammazione incontrollata, mentre abbassarlo troppo in basso si traduce in una mancata risposta alle infezioni e alle malattie.

Poiché il mantenimento dell’equilibrio immunitario è fondamentale, armeggiare con il sistema immunitario attraverso l’uso di integratori non è una buona idea a meno che non si abbia una carenza clinica di alcuni nutrienti vitali. Per le persone con livelli salutari di nutrienti, l’assunzione di integratori potrebbe portare a un falso senso di sicurezza, soprattutto perché la scritta in piccolo sul retro degli integratori di solito riporta questo disclaimer sui benefici elencati: “Questa affermazione non è stata valutata dalla FDA. Non destinato a diagnosticare, trattare, curare o prevenire alcuna malattia.

D’altro canto, seguire una dieta equilibrata , fare attività fisica regolare, ridurre lo stress e dormire bene può aiutare il corpo a mantenere un sistema immunitario funzionante e sano. Sebbene questi comportamenti legati allo stile di vita non siano infallibili, contribuiscono alla buona salute generale e, in definitiva, a un sistema immunitario più sano.

In realtà, i vaccini sono l’unico strumento sicuro ed efficace oltre ai comportamenti di stile di vita sani per supportare il sistema immunitario. I vaccini contengono forme innocue di agenti patogeni che aiutano ad addestrare le cellule immunitarie a riconoscerli e combatterli. Quando entri in contatto con la versione reale e dannosa dell’agente patogeno in natura – che sia in un negozio di alimentari, in un evento sociale o a scuola – in un secondo momento, queste cellule della memoria immunitaria completamente addestrate inizieranno immediatamente a combattere e distruggere l’agente patogeno. agente patogeno, a volte così rapidamente che non ti accorgi nemmeno di essere stato infettato.

In un mondo in cui le persone sono continuamente bombardate dal mantra del marketing secondo cui di più è meglio, stai certo che quando si tratta del sistema immunitario, mantenere un perfetto equilibrio è giusto.

Aimee Pugh Bernard è affiliata a Immunize Colorado e Colorado Immunization Advocates come membro del consiglio.


Articolo ripubblicato da The Conversation, sotto una licenza Creative Commons, per leggere l’articolo originale clicca qui.