prodotti

Pag 1 of 4712345...102030...Ultima »

Più Libre per tutti – ora anche in Gran Bretagna

Il Freestyle Libre: anche nel Regno Unito passa il rimborso per il sistema FreeStyle Libre da parte del National Health Service (NHS). Ad oggi il FreeStyle Libre è rimborsato interamente o parzialmente in 16 paesi incluso Austria, Canada, Francia, Germania, Italia e Svezia.

Abbott annuncia che dal 1° Novembre 2017 il sistema sarà disponibile gratuitamente per i pazienti in terapia insulinica intensiva in Inghilterra, Galles, Scozia e Irlanda del Nord ( a seguito dell’approvazione economica da parte delle unità sanitarie locali ). 



Riflessione su sensori, ascensori, glucometri e le foglie morte

L’autunno secco non fa spuntare i funghi e trovare tartufi è diventato altrettanto periglioso e difficile, ma intanto prendono fuoco le foreste e crescono speculazioni d’ogni specie e natura, poi?

DIABETEASY per partecipare clicca qui

Poi nel nostro piccolo mondo diabetico mi accorgo che crescono, come funghi, glucometri, sensori, così come annunci e promesse di congegni sempre più tecnologici e affascinanti che un dì, forse sì, forse no, vedranno la luce e saranno a nostra disposizione.

Siccome la pubblicazione del post di ieri su di un orologio sensore ha riportato parecchio clamore, come era facile aspettarsi ed è già successo per altri prodotti analoghi, occorre fare alcune considerazioni.

  1. Questo congegno, il Mydiab, non è disponibile, non è in vendita, come peraltro altri prototipi in cerca di finanziatori e produttori su larga scala. poi che si tratti di cosa vera, affidabile oppure di una patacca o bluff questo è tutto da vedere. Quanto pubblicato ieri era riportato in un comunicato stampa con fonti di riferimento debitamente riportate nell’articolo.
  2. Ci sono in circolazione glucometri e sensori di dubbia affidabilità, specialmente rivolti versi i diabetici tipo 2 che stanno diventando il nuovo Eldorado in questo campo, c’è talmente tanta roba che farne un inventario e controllarne la sicurezza e riscontro circa i valori del glucosio accertati è necessario, urgente, e questione non più rinviabile.
  3. A tale proposito gli organi preposti alla vigilanza e le società scientifiche in testa devono prendere a mano questo materia per non lasciare allo sbando i diabetici e in balia di venditori senza scrupoli.



Che ora é? E’ l’ora di MyDiaby Watch: la rivoluzione senza ago per il diabete!

Se pensi di andare dall’orefice per sapere l’ora, se pensi sia meglio aspettare l’Apple Watch che ti controlla la glicemia beh allora puoi attendere, perché? Perché sta arrivando MyDiaby Watch! 

MyDiaby Watch – Il primo orologio che misura la glicemia costantemente senza la necessità di prelievo del sangue mediate pungidito. Una rivoluzione per 415 milioni di diabetici nel mondo.

DIABETEASY per partecipare clicca qui

Genetic Healthcare Group S.A., laboratorio medico svizzero specializzato in DNA e Genoma umano, annuncia di aver studiato e messo a prototipo uno smartwatch in grado di misurare la glicemia dei diabetici (e non solo) senza l’uso di aghi pungidito o sangue.

Non è una sola, una patacca. MyDiaby Watch ™ può monitorare continuamente i livelli di zucchero nel sangue attraverso la pelle. Ora sei privo di pruriti o sensori di glucosio inseriti sotto la pelle. Il nuovo monitor di glucosio non invasivo ti aiuta a prendere il controllo della tua vita. Studi clinici – Dopo un anno e mezzo di studi clinici su 54 partecipanti umani (età: da 6 a 84 anni) sono stati raggiunti gli stessi risultati del monitoraggio di glucosio nel sangue mediante le tradizionali strisce di test e lancette. Tutte le sperimentazioni cliniche sono state effettuate in base alla direttiva apposite europee (2001/20 / CE).  Tutto è pronto per il lancio sul mercato di MyDiaby Watch ™ ma abbiamo bisogno del tuo aiuto per produrre il piccolo MyDiaby Sensors ™ . Dopo l’impegno, puoi continuare a sostenere questo progetto diffondendo la parola a chiunque condividi il nostro obiettivo. Living Safe & Smart Ora è possibile monitorare i livelli di glucosio in qualsiasi momento e ovunque. State guidando, facendo lo sport, dormendo o altro? Ora MyDiaby Watch ™ monitorerà i livelli di glucosio nel sangue per evitare situazioni pericolose. Nonostante questi rischi, Gli studi dimostrano che il 72% delle persone in terapia non controlla abbastanza il loro diabete e non misura i loro livelli di glucosio nel sangue tante volte il necessario. Il dolore, la mancanza di tempo e le difficoltà di comprensione sono altrettanto freno per un buon monitoraggio dello zucchero nel sangue.

Lo smartwatch, MyDiaby Watch www.mydiaby.com, utilizza due tipi di sensori, studiati e costruiti dallo staff medico-tecnico, che misurano la glicemia uno mediante onde radio ad alta frequenza che misurano la concentrazione glicemica a livello capillare e l’altro mediante la tecnologia a fluorescenza: i dati dei due sensori vengono costantemente incrociati per fornire un risultato che è pari a qualsiasi misuratore di glicemia in commercio che utilizza pungidito e sangue.

MyDiaby Watch è un orologio che può essere indossato da tutti, bambini e adulti, poiché la tecnologia dei due sensori non è invasiva e non produce alcun effetto collaterale sia a livello cutaneo che sottocutaneo come dimostrato dai test clinici condotti per quasi 2 anni.

Genetic Healthcare Group S.A., dopo tutti i test clinici richiesti e lo studio dei mini-sensori, ha lanciato un crowdfunding su IndieGOGO (https://www.indiegogo.com/projects/mydiaby-watch-the-revolution-for-diabetics#/) per la raccolta dei fondi necessari per la costruzione dell’impianto per la produzione dei due sensori in modo da mantenere la tecnologia all’interno del proprio laboratorio ed offrire così MyDiaby Watch ad un prezzo contenuto ( Euro 169) ed accessibile a molte persone diabetiche. Al contrario di molti altri strumenti allo studio MyDiaby Watch non necessita di cambio di sensori abbattendo così i costi elevati di qualsiasi sensore di ricambio.



Sanofi contro Mylan

(AFP, 25-10-17) Continua la battaglia tra produttori d’insulina. La multinazionale del farmaco Sanofi sta citando in giudizio una società farmaceutica statunitense, la Mylan, per una presunto violazione del brevetto sul suo trattamento di insulina chiave in quanto le vendite dei suoi farmaci per il diabete sono in calo.

DIABETEASY per partecipare clicca qui

L’insulina Lantus di Sanofi, principale fonte di reddito per il gruppo francese, non è più rimborsata da diverse compagnie di assicurazione sanitaria statunitensi che sono passate a un concorrente più economico.

Questo ha portato le vendite dei trattamenti per il diabete del gruppo francese a un calo del 12% nel secondo trimestre.

Sanofi ha reso oggi noto di aver denunciato la statunitense Mylan per la presunta violazione di 18 brevetti che coprono la Lantus e la penna di insulina SoloStar.

La causa è stata innescata dopo che Mylan ha presentato una nuova applicazione farmacologica alla US Food and Drug Administration (FDA) per i farmaci preriempiti in penne e flaconcini di insulina glargine, ha detto Sanofi.

Sanofi ha già presentato azioni analoghe su due brevetti simili riguardant lai Lantus contro il gigante americano Merck.

E nel 2014, Sanofi lo aveva altresì contro un’altra società statunitense la Eli Lilly sempre a proposito di Lantus, ma le due parti hanno poi raggiunto un accordo amichevole.



Animas Corporation chiuderà le attività e uscirà dal mercato dei microinfusori per insulina

Animas Corporation, una delle società di Johnson & Johnson Diabetes Care Companies, ha annunciato oggi l’intenzione di voler interrompere la produzione delle pompe per insulina Animas® Vibe® e OneTouch Ping®, chiudere le attività e uscire dal settore delle pompe per insulina.

Animas ha scelto Medtronic plc (NYSE: MDT), azienda leader mondiale nel settore del diabete, quale partner selezionato per realizzare una transizione senza problemi per pazienti, assistenti sanitari e personale medico. Ai pazienti che utilizzano una pompa per insulina Animas verrà data la possibilità di passare a un microinfusore Medtronic.

La sicurezza e la continuità delle cure hanno grande importanza e Animas continuerà a fornire assistenza ai clienti, formazione e supporto per le garanzie, comprese le le pompe che sono usate insieme alle pompe per insulina Animas® Vibe® e OneTouch Ping® nel periodo di transizione.

“Siamo consapevoli che i pazienti affetti da diabete si affidano ai nostri prodotti per ricevere cure di importanza cruciale, e vogliamo rassicurarli che saremo con loro in fase di questa transizione,” ha dichiarato Valerie Asbury, Direttore Generale di Animas Corporation. “La nostra priorità principale è garantire che i pazienti non vivano salti nella transizione verso Medtronic. Per più di 30 anni, Medtronic è stato un leader globale nella cura delle persone affette da diabete, e siamo sicuri che offriranno un supporto di rilievo ai nostri pazienti e team sanitari che li seguono.”

DIABETEASY per partecipare clicca qui

 

“Siamo estremamente grati ai nostri pazienti e ai partner sanitari per la fiducia, affidabilità e lealtà che hanno riposto nei prodotti Animas negli ultimi 12 anni,” ha dichiarato Asbury. “Con il cambiamento delle necessità dei nostri clienti, le dinamiche in rapida evoluzione dei mercati, e l’aumento della pressione della concorrenza, si è dimostrato difficile sostenere le attività aziendali che si occupano delle pompe per insulina e abbiamo deciso di uscire da questo settore. Si è trattato di una decisione estremamente difficile e ha fatto seguito a una vasta esplorazione di tutte le altre opzioni fattibili per le attività aziendali di Animas.”

Al momento sono circa 90.000 i pazienti che usano le pompe e i prodotti Animas. Questi pazienti, il personale di assistenza e il personale sanitario possono esplorare le opzioni previste per la transizione della pompa per insulina visitando www.medtronicdiabetes.com/Animas oppure contattando Medtronic chiamando i seguenti numeri verde:

I pazienti, il personale di assistenza e il personale sanitario possono anche visitare www.animaspatientsupport.com per avere maggior informazioni.

Animas ha interrotto la vendita di tutte le pompe per insulina Animas® Vibe® e OneTouch Ping® negli Stati Uniti e in Canada a partire da questo momento. La decisione e la tempistica per l’uscita dai Paesi al di fuori degli Stati Uniti e del Canada è soggetta al completamento delle consultazioni con i comitati del lavoro interessati. Ai pazienti, al personale di assistenza e al personale sanitario al di fuori di Stati Uniti e Canada che al momento usano le pompe e i prodotti Animas, Animas continuerà a vendere e a operare come sempre.

Animas conta circa 410 dipendenti nel mondo. In linea con il nostro Credo, tutti i dipendenti interessati saranno trattati in modo equo e rispettoso.

Nell’ambito del nostro processo di revisione strategica per le società Johnson & Johnson Diabetes Care Companies annunciato a gennaio 2017, Johnson & Johnson continua a valutare le opzioni strategiche potenziali per LifeScan, Inc., azienda leader mondiale per il monitoraggio del glucosio nel sangue con i prodotti del marchio OneTouch®.

Pertanto non è escluso che la divisione glucometri Lifescan venga dismessa e ceduta ad altra multinazionale del settore.



Pag 1 of 4712345...102030...Ultima »

Diabete

Il diabete tipo 1 sul groppone da un giorno o 54 anni? Non perdere la fiducia e guarda avanti perché la vita è molto di più, e noi siamo forti!
Non sono un medico. Non sono un educatore sanitario del diabete. Non ho la laurea in medicina. Nulla in questo sito si qualifica come consulenza medica. Questa è la mia vita, il diabete – se siete interessati a fare modifiche terapeutiche o altro al vostra patologia, si prega di consultare il medico curante di base e lo specialista in diabetologia. La e-mail, i dati personali non saranno condivisi senza il vostro consenso e il vostro indirizzo email non sarà venduto a qualsiasi azienda o ente. Sei al sicuro qui a IMD. Roberto Lambertini (fondatore del blog dal 3/11/2007).

Newsletter



Informazione

Avete un evento, manifestazione (sportiva e non), convegno sul diabete o legato ad esso? Se la risposta è sì fatemelo sapere attraverso l'invio dei dati e iinformazioni scrivendole nel form presente all'interno della pagina Scrivimi del blog. Le iniziative predette saranno publicizzate all'interno di questo spazio gratuitamente e immediatamente. Grazie per il vostro interesse Roberto Lambertini

Eventi

  • Nessun evento

Sommario post

Categorie post

IMD è mobile

Il Mio Diabete social

Il mio diabete

Promuovi anche tu la tua Pagina

Instagram

Blogosfera

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog


2016 Image Banner 120 x 600