Categoria: Dai media e web

Quando il blog fa bene al diabetico di tipo 1

Differenze di emoglobina glicata tra adulti con diabete tipo 1 in lettura di blog confrontati con quelli che non leggono i blog: Studio trasversale. Dei 23,1 milioni di individui diagnosticati con diabete, negli USA, circa il 5% ha il diabete di tipo 1 (T1D). È previsto che questo numero triplicherà […]

Pezzi e pezze

Oggi guardavo il totale degli articoli pubblicati nel blog fino ad ora e ci stiamo avvicinando a quota 7000. Tale numero mi pone una domanda: Serve dare tutte queste informazioni e porta un riscontro? La risposta è no. No poiché non serve dare informazioni, seppure con citazione e […]

Fake news: la SIPREC lancia l’allarme: “Non sono solo leggende metropolitane, possono nuocere gravemente alla salute”

Psicologi, clinici e nutrizionisti fanno il punto sull’universo fake news nel campo della salute, analizzando i processi mentali che portano a dare maggior credito agli influencer che ai professionisti della salute e mettendo in guardia dalla pericolosità del fenomeno, che appare sempre più fuori controllo ai tempi del […]

Diabete in rete

Stato della scienza: una rassegna di scoping e analisi dei gap delle comunità online di diabetici. In occasione del 30mo anniversario del Web riportiamo questo interessante report. Le persone con diabete utilizzano le risorse online e si impegnano nelle comunità presenti all’interno dei social per trovare supporto e […]

Supporto tra pari attraverso una comunità di social media per il diabete tipo 1

I caregivers e gli individui che vivono con il diabete di tipo 1 (T1D) membri di “CGM in the Cloud”, un gruppo di Facebook associato al progetto Nightscout, sono stati intervistati per valutare come la comunità online ha avuto un impatto sul sostegno tra pari. Interviste qualitative semistrutturate sono state […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: