Categoria: Tecno

La prima tecnologia al mondo per la misurazione ambulatoriale dell’insulina fornirà una migliore cura del diabete tipo 2

Professor Geoff ChaseIl professore Geoff Chase, dell’Università di Canterbury (UC) College of Engineering in Nuova Zelanda, sta lavorando alla prima tecnologia al mondo d i sensori di insulina per consentire la misurazione “sul momento” per coloro che gestiscono il diabete di tipo 2. Lo sviluppo della tecnologia di […]

Perché Google, Amazon e Apple stanno tutti lavorando sulla tecnologia per il diabete?

Per le più grandi aziende tecnologiche, c’è un’opportunità nell’assistenza sanitaria che è troppo grossa per essere ignorata. Questo è tanto sufficiente da dirgli di sviluppare nuovi strumenti e servizi per oltre 100 milioni di persone che vivono con il diabete o sono ad alto rischio di sviluppare la […]

“Sniff-cam” per rilevare la malattia

Avere l’alitosi può significare che qualcuno ha mangiato un pranzo pesante, ma potrebbe indicare che la persona è malata. Vari composti profumati sono stati collegati a malattie come il diabete, il cancro ai polmoni e il morbo di Parkinson, portando gli scienziati a sviluppare una tecnologia atta a […]

Piccoli robot mirano a lavorare all’interno dei nostri corpi

Se vogliamo avere robot che lavorano all’interno del nostro corpo per trovare e curare le malattie, devono essere molto piccoli. Per contribuire a trasformare i sogni dei futuristi in realtà, i ricercatori della Georgia Tech hanno ora creato un robot che pesa solo cinque milligrammi e non è più […]

Il dispositivo di monitoraggio medico indossabile morbido utilizza l’elettronica estensibile

Un monitor wireless indossabile costruito con elettronica estensibile potrebbe consentire un monitoraggio della salute a lungo termine per adulti, neonati e bambini piccoli, senza preoccuparsi di lesioni alla pelle o reazioni allergiche causate da sensori adesivi convenzionali con gel conduttivi. Il monitor morbido e conforme può trasmettere dati […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: