L’insulina e me

Ago penna insulina

A proposito di insulina: l’altro ieri sono stato in farmacia per richiedere e poi prendere la novomix 70; non l’avevano e quindi sono dovuto andare a prenderla il giorno dopo. Non avendo scorte in casa del farmaco ho fatto partire il nuovo assetto insulinico da venerdì, cioè oggi. Non nuovo all’esperienza di dover ripassare dalla farmacia per mancanza del, dei farmaci in magazzino, mi muovo sempre con un certo anticipo sui tempi, per evitare di restare a secco all’improvviso; ma in questo caso non c’era altra strada. In conclusione ritengo auspicabile un miglioramento della rete distributiva dei farmaci detti salva vita. Buon fine settimana a tutti

La seconda volta

Servizio sanitario

Ieri ho fatto la seconda visita dell’anno per il diabete, l’evento rituale si è svolto secondo i canoni liturgici dei protocolli clinici previsti dall’accordo di Schengen: una rapida visita di dieci minuti, per dire che va tutto bene e si conferma il precedente schema dell’insulina, arrivederci e grazie per aver utilizzato i servizi di diabetologia. A parte gli scherzi, prima di tutto l’attesa: 4 ore, un record personale degli ultimi anni; sarà perché in questo periodo è alta stagione nelle strutture sanitarie? Comunque sia stavolta la visita, a conclusione, mi trova soddisfatto: la diabetologa a convenuto con me circa il bisogno di evitare i picchi glicemici prima dei pasti, così come le ipoglicemie silenti dopo i medesimi. In soldoni il cambio dell’assetto dell’insulina riguarda l’iniezione del pranzo: al posto del novorapid subentra la novomix 70, con la stessa gradazione di unità; per cena un leggero abbassamento della dose di rapida; e per finire la lantus anziché alle 23 me la faccio alle 21 (due ore di anticipo). Il prossimo controllo è previsto per metà giugno. Per finire una nota di costume: in quattro ore di ferma osservi le persone che ti stanno attorno, i loro comportamenti, le reazioni; la cosa che mi è balzata subito all’attenzione era un giovane ventenne che comunicava ad un suo amico, col telefonino, l’avvenuta diagnosi del diabete 1; l’altra, due persone sulla settantina d’età che si ritrovavano lì per caso dopo trenta anni senza vedersi, diabetici. E’ in questi casi che ho la percezione del tempo che passa…

Prima dell’appuntamento

Ospedale

Oggi mi appresto a fare la seconda visita per il diabete. Attendo con una punta di sospensione la cosa. Non ho grandi aspettative per una fatto che, di per sé, assume i connotati di un passaggio burocratico, anziché un processo diagnostico e terapeutico vero proprio. Il punto di oggi in agenda riguarda la compatibilità dell’insulina, rispetto alla possibilità di contrastare i picchi iperglicemici dopo i pasti principali: tema rinviato l’altra volta e spero venga affrontato in questa. Nell’attesa, lunga, di essere visitato, mi sono dotato di un ampio kit di riviste e altri gadget per ammazzare il tempo.

Visti non per caso

Occhio

Ieri è stata giornata di controllo oculistico e di riscontro del referto a seguito della Fluorangiografia fatta qualche giorno addietro. Il quadro emerso dalla visita oculistica è sotto controllo: grazie al buon compenso del mio diabete la retinopatia è silente, non attiva. Gli unici aspetti residuali sono, a livello episodico, delle comparse di puntini neri che sono dovuti a variazioni pressorie e dei lampi ancora effetto delle molteplici sedute di laser terapia per contrastare la retinopatia proliferante, curata dieci anni fa. Questo è la sintesi dello specialista. Al di là del mio percorso diabetico è importante ogni anno fare una visita per l’esame del fondo dell’occhio, e tenere il più possibile sotto controllo la glicemia. E domani la visita per il controllo del diabete.

Gli ultimi esami

blood

Sabato scorso sono andato a ritirare i risultati degli esami del sangue che porterò mercoledì prossimo ai diabetologi. Il referto, in particolare dell’emoglobina glicata, è buono: 6.6> rispetto al precedente 7.3>. Nonostante il dato positivo non mi sento tranquillo. L’emoglobina è un dato medio dell’andamento delle glicemie degli ultimi tre mesi, che non tiene conto dei picchi del diabete prima e dopo i pasti. Il fattore che mi rende non proprio sereno riguarda il cosiddetto effetto “montagne russe”, ovvero gli sbalzi della glicemia verso l’alto, trascorso l’effetto dell’insulina rapida. In poche parole da quando sono passato dall’insulina tipo normale a quella ultra rapida le punte di sbalzo glicemico postprandiale sono più frequenti rispetto a prima, con i conseguenti rischi sotto il profilo cardiovascolare. Ritengo necessario un chiarimento definitivo coi medici.

Diabete

Il diabete tipo 1 sul groppone da un giorno o 54 anni? Non perdere la fiducia e guarda avanti perché la vita è molto di più, e noi siamo forti!
Non sono un medico. Non sono un educatore sanitario del diabete. Non ho la laurea in medicina. Nulla in questo sito si qualifica come consulenza medica. Questa è la mia vita, il diabete – se siete interessati a fare modifiche terapeutiche o altro al vostra patologia, si prega di consultare il medico curante di base e lo specialista in diabetologia. La e-mail, i dati personali non saranno condivisi senza il vostro consenso e il vostro indirizzo email non sarà venduto a qualsiasi azienda o ente. Sei al sicuro qui a IMD. Roberto Lambertini (fondatore del blog dal 3/11/2007).

Newsletter



Informazione

Avete un evento, manifestazione (sportiva e non), convegno sul diabete o legato ad esso? Se la risposta è sì fatemelo sapere attraverso l'invio dei dati e iinformazioni scrivendole nel form presente all'interno della pagina Scrivimi del blog. Le iniziative predette saranno publicizzate all'interno di questo spazio gratuitamente e immediatamente. Grazie per il vostro interesse Roberto Lambertini

Eventi

  • Nessun evento

Sommario post

Categorie post

IMD è mobile

Il Mio Diabete social

Il mio diabete

Promuovi anche tu la tua Pagina

Instagram

Blogosfera

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog


2016 Image Banner 120 x 600