Annunci

aceto

L’aceto di sidro di mele è davvero un alimento meraviglioso?

La medicina popolare ha favorito l’aceto di sidro di mele per secoli sostendone i suoi presunti benefici.

L’aceto di mele viene prodotto tagliando le mele, immergendole nell’acqua e lasciandole a temperatura ambiente fino a quando gli zuccheri naturali fermentano e formano l’etanolo. I batteri convertono quindi questo alcol in acido acetico.

DAMMI RETTA ADOTTA UNA PROVETTA: SOSTIENI LA RICERCA PER LA CURA DEL DIABETE TIPO 1

Fili “madre” si formeranno nel sidro. Questi sono spesso alla base delle indicazioni per la “salute”. La “madre” può anche essere utilizzata per avviare la produzione del prossimo lotto di sidro.

Ma l’aceto di sidro di mele ti aiuterà davvero a perdere peso, a combattere le malattie cardiache, a controllare lo zucchero nel sangue e a prevenire il cancro? E per quanto riguarda chi sostiene che è ricco di enzimi e sostanze nutritive come il potassio?

Perdita di peso

L’evidenza che l’aceto di mele aiuta a combattere il grasso è debole.

Uno studio Giapponese ha aggiunto due bevande al giorno di 15 millilitri di aceto di mele mescolato con 250 ml di acqua alla normale dieta di uomini e donne in sovrappeso. Il loro peso è diminuito di circa un chilogrammo per 12 settimane, ma è tornato ai livelli normali entro quattro settimane.

Secondo uno studio del Regno Unito, potrebbe essere che l’aceto possa sopprimere l’appetito. Quando offriva una bevanda con aceto dal gusto gradevole, una bevanda meno appetibile o una bevanda non aceto con la loro colazione, i volontari che si abbuffavano con entrambe le bevande all’aceto si sentivano leggermente nauseati. Non sorprende che questo ha fatto deprimere il loro appetito, con la bevanda all’aceto meno gustosa la cosa viene amplificata.

Altri sostengono che l’assunzione di aceto di sidro di mele con i pasti aiuterà a digerire le proteine ??più velocemente e quindi a generare livelli più alti di ormone della crescita. Si sostiene che abbatte più cellule grasse. Sfortunatamente, non ci sono prove a supporto di tali idee.

Si sostiene che la pectina – un tipo di fibra alimentare viscosa – nell’aceto di sidro aiuterà la perdita di peso facendoci sentire pieni più a lungo ignorando il fatto che la pectina di mele non si trova nell’aceto di sidro di mele .

Malattie cardiache

La pectina viene nuovamente accreditata per i presunti benefici dell’aceto di sidro per le malattie cardiache, con le affermazioni che “attrae il colesterolo cattivo LDL”.

Tuttavia, lo studio giapponese di cui si parlava per la perdita di peso non ha riscontrato differenze nel colesterolo LDL con una quantità bassa o superiore di aceto di sidro per un periodo di 12 settimane.

Altri sostengono che l’aceto di sidro funziona come una scopa per pulire le tossine dalle arterie. Purtroppo, non ci sono prove nemmeno per quello.

Glicemia e diabete

Diversi studi hanno riportato che gli effetti dell’aceto di sidro si possono manifestare sui livelli di glucosio nel sangue. Un piccolo studio su volontari sani ha rilevato che l’aggiunta di aceto a un pasto riduceva i livelli di glucosio e insulina – almeno per 45 minuti – e aumentava il senso di sazietà fino a due ore.

Un altro piccolo studio condotto su persone affette da diabete di tipo 2 ha riportato che l’aggiunta di aceto ad un pasto ricco di carboidrati ha ridotto il successivo aumento del livello di glucosio nel sangue.

Tuttavia, questo effetto era evidente solo per carboidrati ad alto indice glicemico, come il purè di patate. Quando i carboidrati provenivano da un cibo con GI inferiore come il pane integrale, l’aceto non ha avuto alcun effetto.

Una parola di avvertimento per chi ha il diabete di tipo 1 e che ha anche danni al nervo vago (un problema comune): quando si prende l’aceto di mele in acqua prima di un pasto ricco di carboidrati, il ritardo nel contenuto dello stomaco passa al piccolo l’intestino può alterare la quantità di insulina in modo che la normale iniezione giornaliera può risultare inappropriata.

Altre malattie

Per quanto riguarda le allergie, l’acne, l’artrite, singhiozzo e crampi alle gambe, non vi è alcuna prova che l’aceto di sidro di mele previene o cura qualsiasi di queste condizioni.

Né ci sono prove da studi che l’aceto di sidro porta benefici per prevenire o curare il cancro. Cure del cancro non provate possono far sprecare tempo prezioso nella ricerca di trattamenti affidabili.

Quindi vale la pena prenderlo?

Alcuni siti che promuovono l’aceto di sidro non raffinato sostengono che sia una buona fonte di potassio. Abbiamo certamente bisogno di potassio per aiutare a regolare l’equilibrio di acqua e acidità nel sangue.

Ma con i produttori di sidro di mele che dichiarano che i loro prodotti hanno solo 11 milligrammi per 15 ml per porzione (e una raccomandazione per due volte al giorno) è una fonte trascurabile. L’assunzione dietetica raccomandata di potassio è di 2.800 mg / die per le donne e 3.800 mg / die per gli uomini. Le banane hanno circa 400 mg.

Non ci sono inoltre prove a supporto dell’idea che l’aceto di sidro di mele faciliti l’assorbimento del calcio.

Dal lato positivo, come tutti gli aceti, non ha praticamente calorie e, mescolato con olio extra vergine d’oliva, lo fa diventare un condimento per l’insalata eccellente.

Infine, una parola di avvertimento: non bere aceto di sidro di mele “pulito”. Può danneggiare la gola e l’esofago. Anche diluito, la sua acidità può danneggiare lo smalto dei denti.



Annunci

Spot

Diabete

Il diabete tipo 1 sul groppone da un giorno o 54 anni? Non perdere la fiducia e guarda avanti perché la vita è molto di più, e noi siamo forti!
Non sono un medico. Non sono un educatore sanitario del diabete. Non ho la laurea in medicina. Nulla in questo sito si qualifica come consulenza medica. Questa è la mia vita, il diabete – se siete interessati a fare modifiche terapeutiche o altro al vostra patologia, si prega di consultare il medico curante di base e lo specialista in diabetologia. La e-mail, i dati personali non saranno condivisi senza il vostro consenso e il vostro indirizzo email non sarà venduto a qualsiasi azienda o ente. Sei al sicuro qui a IMD. Roberto Lambertini (fondatore del blog dal 3/11/2007).

Newsletter



Informazione

Avete un evento, manifestazione (sportiva e non), convegno sul diabete o legato ad esso? Se la risposta è sì fatemelo sapere attraverso l'invio dei dati e iinformazioni scrivendole nel form presente all'interno della pagina Scrivimi del blog. Le iniziative predette saranno publicizzate all'interno di questo spazio gratuitamente e immediatamente. Grazie per il vostro interesse Roberto Lambertini

Eventi

  • Nessun evento

Sommario post

Categorie post

Il Mio Diabete social

Il mio diabete

Promuovi anche tu la tua Pagina

Instagram

Blogosfera

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons


2016 Image Banner 120 x 600