ceci

Ceci al forno

Ceci al forno
Print
Tipo ricetta: Verdure
Tipo cucina: Italiana
Autore:
Tempo preparazione:
Tempo cottura:
Tempo totale:
Porzione: 4
I ceci nascono nel Medio Oriente e successivamente si sviluppano in tutto il mondo. In Italia sono particolarmente coltivati in Toscana, in Umbria, in Sicilia, in Puglia e nel Lazio. I ceci vengono di solito impiegati per portate diverse, ma la variante al forno è quella più leggera e anche quella più facile, perfetta per un antipasto o un contorno. Vediamo insieme come fare.
Ingredienti
  • •2 confezioni di ceci in scatola
  • •Sale q.b.
  • •Olio extravergine d'oliva q.b.
Preparazione
  1. Prendete una pirofila, metteteci della carta forno e accendete il forno a 200°C.
  2. Una volta preriscaldato il forno, scolate i ceci (dall'acqua della scatola) e metteteli nella pirofila.
  3. Attendete 20/25 minuti, controllando a metà cottura se sarà necessario girarli o meno.
  4. A questo punto, aggiustate di olio e sale e il gioco è fatto!
  5. L'ideale sarebbe, a cottura ultimata, mettere i ceci in delle ciotoline, quelle leggermente fonde, per far sì che non si raffreddino troppo: i ceci van gustati sempre piuttosto caldi.
  6. Ovviamente, potete sbizzarrirvi con i sapori e con le spezie, per renderli ancora più spaoriti. Ad esempio, prima di infornare i ceci potete creare un mix di farina e curry. Quindi infarinateci i ceci prima di infornarli e otterrete così dei ceci al sapore di curry croccanti e deliziosi.
Dose per persone: 100 grammi Calorie: 125 Grassi: 2,2 Carboidrati: 16,8 Fibre: 5,8 Proteine: 7

Farinata di ceci

Farinata di ceci
Print
Tipo ricetta: Verdure
Tipo cucina: Italiana
Autore:
Tempo preparazione:
Tempo cottura:
Tempo totale:
Porzione: 4
Il Mio Diabete solitamente propone piatti per pranzo, cena o come snack, invece a colazione sono poche le proposte pubblicate, oggi recuperiamo il buco per uno dei momenti centrali nella ripartizione dell’alimentazione umana con la farinata di ceci, conosciuta anche come fainè, fainà o cecìna, è una torta salata molto bassa, preparata con farina di ceci, acqua, sale e olio extravergine di oliva. Si tratta di un piatto italiano tipico della Liguria, regione in cui assume il nome di fainâ.
Ingredienti
  • 300 g di farina di ceci
  • 4-5 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
Preparazione
  1. Mettete la farina in una ciotola e unite gradualmente 900 ml di acqua fredda, sbattendo con una frusta fino a eliminare tutti i grumi. Salate e coprite la ciotola. Lasciate riposare la pastella per non meno di 4-5 ore, schiumandola ogni tanto.
  2. Accendete il forno a 220 °C. Foderate con la carta da forno una teglia rotonda larga e bassa (la farinata deve avere uno spessore di 5 mm circa).
  3. Unite l’olio alla pastella e mescolate bene. Rovesciate tutto nella teglia. Pepate e infornate per 20-30 minuti, finché la superficie non sarà bella dorata. Servite la farinata caldissima.
  4. Nota: per usarla a colazione potete preparare la pastella la sera prima.
Dose per persone: 100 grammi Calorie: 326 Grassi: 4.4 Carboidrati: 46 Fibre: 5 Proteine: 19.8

Tutto in uno

Ceci con sedani e seppioline
Print
Tipo ricetta: Piatto unico
Tipo cucina: Italiana
Autore:
Tempo preparazione:
Tempo cottura:
Tempo totale:
Porzione: 3
Siamo a proporvi oggi un piatto unico, nel senso che accorpa in sé primo e secondo e può addattarsi bene per una pausa pranzo dal lavoro come anche per un picnic. La facilità di preparazione e il suo apporto equilibrato di nutrienti lo rendono particolarmente indicato per una dieta con il diabete e quindi mantenere la glicemia sotto controllo. Buon appetito!
Ingredienti
  • 200 g di ceci lessati
  • 500 g di seppioline pulite
  • 2 costole di sedano bianco
  • 2 costole di sedano verde
  • un mazzetto di erba cipollina
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
Preparazione
  1. Mettere le seppioline in una casseruolina, coprirle d'acqua e cuocerle per 15-20 minuti. Lasciarle raffreddare nel liquido di cottura (in questo modo manterranno intatto il loro sapore), poi sgocciolarle e tagliarle a pezzetti piuttosto piccoli. Lavare le costole di sedano ed eliminare i fili con un coltellino affilato, quindi tagliarle a fettine sottili. Mescolare i ceci ben sgocciolati con le seppioline e il sedano e condire il tutto con un filo di olio. Salare leggermente e profumare con un cucchiaino di erba cipollina tagliuzzata. Trasferire l'insalata in un contenitore e tenerla al fresco fino al momento di consumarla.
Dose per persone: 100 grammi Calorie: 190 Grassi: 15 Carboidrati: 25 Fibre: 7 Proteine: 20

Ceci con sedani e seppioline

Diabete

Il diabete tipo 1 sul groppone da un giorno o 54 anni? Non perdere la fiducia e guarda avanti perché la vita è molto di più, e noi siamo forti!
Non sono un medico. Non sono un educatore sanitario del diabete. Non ho la laurea in medicina. Nulla in questo sito si qualifica come consulenza medica. Questa è la mia vita, il diabete – se siete interessati a fare modifiche terapeutiche o altro al vostra patologia, si prega di consultare il medico curante di base e lo specialista in diabetologia. La e-mail, i dati personali non saranno condivisi senza il vostro consenso e il vostro indirizzo email non sarà venduto a qualsiasi azienda o ente. Sei al sicuro qui a IMD. Roberto Lambertini (fondatore del blog dal 3/11/2007).

Newsletter



Informazione

Avete un evento, manifestazione (sportiva e non), convegno sul diabete o legato ad esso? Se la risposta è sì fatemelo sapere attraverso l'invio dei dati e iinformazioni scrivendole nel form presente all'interno della pagina Scrivimi del blog. Le iniziative predette saranno publicizzate all'interno di questo spazio gratuitamente e immediatamente. Grazie per il vostro interesse Roberto Lambertini

Eventi

  • Nessun evento

Sommario post

Categorie post

IMD è mobile

Il Mio Diabete social

Il mio diabete

Promuovi anche tu la tua Pagina

Instagram

Blogosfera

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons

BlogItalia.it - La directory italiana dei blog


2016 Image Banner 120 x 600