Ricerca per la cura del diabete tipo 1: intervista al professor Paolo Fiorina

Per la seconda volta mi trovo in treno direzione Milano, con partenza da Bologna, ma in questa occasione si tratta di una prima volta: vado per conoscere il professor Paolo Fiorina, una dei massimi ricercatori scientifici mondiali nel campo del diabete tipo 1 e la sua equipe di […]

Si comincia dall’Europa e in Italia dal DRI dell’Ospedale San Raffaele: Viacyte impianti derivati da cellule staminali umane nei pazienti affetti da diabete di tipo 1

Il Centro per la terapia beta cellulare nel Diabete, coordinatore di un consorzio internazionale di medicina traslazionale sul diabete e ViaCyte, Inc., una società privata di medicina rigenerativa, hanno annunciato oggi che un prodotto candidato derivato da cellule staminali umane è stato impiantato in pazienti con diabete di tipo […]

Dormire bene: cuscino a temperatura controllata Moona al CES 2019

La qualità del sonno dipende molto dalla comodità del tuo ambiente di riposo. Fattori come il rumore e la luce possono causare disturbi, ma anche il calore. In particolare, molte persone tendono a capovolgere il cuscino durante la notte per raffreddare un po’ la testa, il che offre […]

HEALBE GoBe2 Wristband misura le calorie consumate, i livelli di idratazione: CES 2019

C’è una miriade di orologi intelligenti e tracker di attività là fuori: dalle bande di Apple Watch e Fitbit fino ai pedometri senza nome che costano quasi un dollaro. Al CES 2019 abbiamo avuto l’opportunità di incontrare un’azienda chiamata HEALBE che ha un dispositivo unico, chiamato GoBe2, il quale […]

Le attività “significative” possono indicare una vecchiaia più sana

Gli adulti più anziani che trovano un significato nelle loro attività quotidiane possono rimanere in buona salute mentre invecchiano, suggerisce un nuovo studio. I ricercatori hanno scoperto che quando gli adulti di mezza età e gli anziani ritenevano che le loro giornate avessero attività significative, tendevano a riportare […]

Caratterizzazione degli adulti con diabete di tipo 1 che non frequentano corsi di educazione autogestita: le barriere all’adozione dello studio sull’istruzione del diabete di tipo 1

Alle persone con diabete mellito di tipo 1 (T1DM) viene offerta la frequenza ai corsi di formazione sull’autogestione del diabete per fornir loro le capacità di autogestirsi la regolazione flessibile della dose di insulina.  La frequenza è scarsa, anche quando i corsi sono basati sull’evidenza e disponibili a livello nazionale.  […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: