Comunicazione

Signore e signori si cambia

Adv

Prendendo una nuova strada

Come potremmo recuperare una capacità di attenzione e risposte significative in mezzo a notizie incessanti, sconnesse e travolgenti? Gli studiosi hanno formulato una serie di raccomandazioni, generalmente incentrate sul contenimento dell’utilizzo dei dispositivi digitali . Oltre a questo, lettori, giornalisti, blogger potrebbero considerare quanto segue:

  1. Limitare l’assunzione quotidiana di notizie può aiutare le persone a diventare più attente a particolari problemi di interesse senza sentirsi sopraffatti. Il teorico culturale Yves Citton , nel suo libro ” L’ecologia dell’attenzione “, esorta i lettori a “estrarre” se stessi “dalla presa del regime dei media di allerta”. Secondo lui, i media attuali creano uno stato di “vigilanza permanente” attraverso “discorsi sulla crisi, immagini di catastrofi, scandali politici e notizie violente”. Allo stesso tempo, leggere articoli e saggi di lunga durata può effettivamente essere una pratica che aiuta a coltivare l’attenzione .
  2. I giornalisti possono includere più storie basate su soluzioni che catturano la possibilità di cambiamento. Le vie d’azione possono essere offerte ai lettori per contrastare la paralisi di fronte alla tragedia. Amanda Ripley , un’ex giornalista della rivista Time, osserva che “le storie che offrono speranza, potere e dignità sembrano delle ultime notizie in questo momento, perché siamo così sopraffatti dal contrario”.

E siccome questo spazio fino ad oggi ha pubblicato oltre 16000 articoli, con un feedback impressionante in termini di “voyeurismo” e di assenza interattiva, a livello di revisione editoriale opereremo a breve (entro e non oltre la fine dell’anno) un contenimento nella qualità/quantità dei contenuti, per non essere schiavi delle major della rete e collassare ad ogni livello.

Adv

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: