Terapie

Diabete di tipo 1 innescato dal popolare farmaco da prescrizione

Bambini geneticamente a rischio di sviluppodiabete di tipo 1hanno maggiori probabilità di essere diagnosticati con la condizione se gli viene prescritta la gentamicina, un antibiotico usato per trattare diversi tipi di infezioni batteriche.

Uno studio condotto dal Medical College of Georgia ha scoperto che il farmaco di prescrizione comunemente usato genera un livello più elevato di anticorpi, mettendo le persone che usano l’antibiotico a rischio di sviluppare il diabete di tipo 1.

Durante l’esperimento, il team di scienziati ha analizzato campioni di sangue di 278 bambini e giovani del Diabetes Autoimmunity Study in the Young (DAISY) e Phenome and Genome of Diabetic Autoantibody (PAGODA). Hanno anche esaminato il sangue di 298 individui sani.

Hanno scoperto che oltre il 5% della coorte aveva un livello più alto di anticorpi. Inoltre, hanno rilevato che gran parte del gruppo ha continuato a sviluppare il diabete di tipo 1.

Secondo il rapporto, fino al 10% dei neonati riceve gentamicina per prevenire un grave caso di sepsi.

I bambini nati prematuri sono particolarmente a rischio di sviluppare diabete di tipo 1 e sepsi.

L’autore principale, il dottor Sharad Purohit, ha dichiarato: “Queste infezioni sono comuni e i bambini hanno bisogno dell’antibiotico.

“Il loro sistema immunitario non è ben sviluppato in quel momento e il farmaco potrebbe essere una terapia salvavita”.

Durante il processo, gli accademici hanno esaminato come sono associati anticorpi e glicani. I glicani si trovano sulla superficie delle cellule umane e delle cellule dei microrganismi, come i batteri.

L’antibiotico comunemente usato, gentamicina, fa parte di una classe di composti chiamati aminoglicosidi. Questo gruppo di composti è anche identificato come glicani a causa del loro alto contenuto di zucchero .

I ricercatori hanno rilevato un legame tra il gene FUT2 multitasking e gli anticorpi contro la gentamicina e le cellule delle isole pancreatiche. Il dottor Purohit ha dichiarato: “Penso che, sulla base dei nostri dati, stiano aggravando i rischi”.

FUT2 è responsabile della composizione e delle proprietà funzionali dei glicani nei tessuti delle mucose e nelle secrezioni corporee, compreso il latte materno.

I polimorfismi FUT2 possono influenzare profondamente la composizione del microbiota intestinale e la suscettibilità dell’ospite alle infezioni virali e alle malattie infiammatorie croniche.

Il dottor Purohit ha aggiunto: “Il nuovo studio indica che gli anticorpi anti-carboidrati (ACA) possono avere un potenziale simile nel diabete di tipo 1”.

Il coautore, il dott. Paul Tran, ha dichiarato: “La profilazione ACA può aiutare a identificare le esposizioni ambientali associate alla malattia e sono biomarcatori potenzialmente utili per la previsione della malattia”.

Altri studi stanno ora esaminando come i glicani sono associati al cancro e ad altre condizioni autoimmuni .

La ricerca è stata pubblicata sulla rivista Nature Communications .

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: