Ricerca

La fuoriuscita di grasso mostra di causare il diabete di tipo 2

Per la prima volta, gli scienziati sono stati in grado di osservare le persone che sviluppano il diabete di tipo 2 e hanno confermato che il grasso si riversa eccessivamente dal fegato al pancreas, innescando la condizione cronica.

La ricerca, condotta dal professor Roy Taylor presso la Newcastle University, nel Regno Unito, è stata pubblicata oggi sulla rivista accademica Cell Metabolism.

Pubblicità e progresso

Lo studio ha coinvolto un gruppo di persone di Tyneside che precedentemente avevano il diabete di tipo 2 ma avevano anche perso peso e invertito con successo la condizione come parte dello studio DiRECT, che è stato finanziato da Diabetes UK e guidato dai professori Roy Taylor e Mike Lean (Glasgow University) .

La maggior parte è rimasta non diabetica per il resto dello studio di due anni, tuttavia, un piccolo gruppo ha continuato ad aumentare di peso e a sviluppare nuovamente il diabete di tipo 2.

Il professor Roy Taylor, dell’Istituto di ricerca traslazionale e clinica dell’Università di Newcastle, ha spiegato cosa hanno rivelato le tecniche avanzate di scansione e il monitoraggio del sangue.

Ha detto: “Abbiamo visto come, quando una persona accumula troppo grasso, che dovrebbe essere immagazzinato sotto la pelle, allora deve andare altrove nel corpo. La quantità che può essere immagazzinata sotto la pelle varia da persona a persona, indicando un “soglia del grasso personale” al di sopra della quale il grasso può causare malizia.

“Quando il grasso non può essere immagazzinato in modo sicuro sotto la pelle, viene quindi depositato all’interno del fegato e si riversa in eccesso nel resto del corpo, incluso il pancreas. Questo  “ostruisce” il pancreas, disattivando i geni che guidano l’insulina efficacemente prodotta e questo provoca diabete di tipo 2 “.

Questa ricerca del professor Taylor conferma la sua ipotesi sul ciclo dei gemelli: il diabete di tipo 2 è causato dall’eccesso di grasso all’interno del fegato e del pancreas e soprattutto che questo processo è reversibile.

Corpo di ricerca

Questo ultimo articolo si basa su precedenti studi di Newcastle supportati da Diabetes UK, dimostrando esattamente perché il diabete di tipo 2 può essere riportato al normale controllo del glucosio. Tali studi hanno portato al grande studio DiRECT che ha dimostrato come il personale delle cure primarie può ottenere la remissione del diabete di tipo 2 utilizzando una dieta a basso contenuto calorico con supporto per mantenere la perdita di peso.

Un quarto dei partecipanti ha raggiunto l’incredibile perdita di peso di 15 kg o più, e di questi, quasi nove persone su 10 hanno messo in remissione il diabete di tipo 2. Dopo due anni, più di un terzo del gruppo era stato libero dal diabete e rimosso da tutti i farmaci per il diabete da almeno due anni.

Nel 2020, questo approccio alla gestione del diabete di tipo 2 di breve durata deve essere sperimentato nel servizio sanitario nazionale fino a un massimo di 5.000 persone in tutta l’Inghilterra e un programma analogo è stato lanciato in Scozia.

Il professor Taylor aggiunge: “Ciò significa che ora possiamo vedere il diabete di tipo 2 come una semplice condizione in cui l’individuo ha accumulato più grasso di quello che può far fronte.

“È importante sottolineare che questo significa come attraverso la dieta e la persistenza, i pazienti sono in grado di perdere grasso e potenzialmente invertire il loro diabete. Quanto prima viene fatto dopo la diagnosi, tanto più è probabile che sia possibile ottenere la remissione.”

Categorie:Ricerca

Con tag: