Dire alle persone malate che sono sane può succedere quando un medico umano visita un paziente. Succede anche quando l'Intelligenza Artificiale (AI) impara a diagnosticare le malattie. Ma dare una grossa penalità a un algoritmo per i falsi negativi si traduce in una precisione molto migliore, secondo i ricercatori di UJ. La ricerca appare in Informatics in Medicine Unlocked, su https://doi.org/10.1016/j.imu.2021.100690 CREDITO Progetto graf
Complicanze varie/eventuali

Misura della funzionalità renale legata al peggioramento della retinopatia nel diabete di tipo 1