Categoria: Complicanze varie/eventuali

Patologia autoimmune associata nei diabetici di tipo 1: una revisione sistematica e una meta-analisi.

L’associazione tra diabete di tipo 1 (T1D) e altre malattie autoimmuni è ben nota. Tuttavia, manca una panoramica quantitativa di tutte le malattie autoimmuni associate e della loro prevalenza nel T1D.  I ricercatori del Dipartimento di Epidemiologia clinica, Leiden University Medical Center, Paesi Bassi hanno cercato all’interno di PubMed, […]

Utente decollato

È una postura così comune che quasi non ce ne accorgiamo più: ciascuno di noi seduto al computer sporge la testa in avanti per guardare più da vicino lo schermo. Ma questa posizione apparentemente innocua comprime il collo e può portare a stanchezza, mal di testa, scarsa concentrazione, […]

Complicazioni semplici e no

Mediazione dell’associazione di fumo e complicanze microvascolari mediante controllo glicemico nel diabete di tipo 1. Gli studi hanno dimostrato gli effetti avversi del fumo sul rischio di complicanze microvascolari; tuttavia, pochi hanno anche esaminato i potenziali effetti di mediazione del controllo glicemico. Utilizzando i dati dai test di monitoraggio delle […]

Ascoltami: per evitare la depressione tardiva, controlla l’udito

Un nuovo studio ha scoperto che le persone anziane con perdita dell’udito legate all’età avevano più sintomi di depressione; maggiore è la perdita dell’udito, maggiore è il rischio di avere sintomi depressivi. I risultati suggeriscono che il trattamento della perdita dell’udito legata all’età, il quale è sottovalutato e non trattato […]

Il diabete tipo 1 aumenta il rischio di complicanze dei piccoli vasi cerebrali

Gli adulti con diabete di tipo 1 hanno maggiori probabilità di sviluppare una complicanza dei piccoli vasi cerebrali, e micro-emorragie cerebrali, in particolare, rispetto a quelli senza diabete, secondo i risultati pubblicati su Diabetes Care. “Il diabete di tipo 1 è associato a un rischio aumentato di cinque volte […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: