Dai media social e web

Un premio per il diabete

Ieri ho partecipato alla terza edizione del premio letterario promosso dalla FDG Federazione Diabete Giovanile, dal titolo: il diabete giovanile e infantile: le storie e i racconti; l’evento si è tenuto presso Sala del Cenacolo della Camera dei Deputati. Per la cronaca i vincitori sono: 1° classificato: “Check-in,  check-up” di Giulia Felappi 2° classificato: “Non perdere il filo” di Elena Cecilia Rigolon 3° classificato (a pari merito): “La promessa” di Svilen Angelov; “Meglio accendere una candela che maledire il buio”di Giulia Tinè.

Sostienici con un acquisto o donazione

Come avevo annunciato con un precedente post ho contribuito tramite uno scritto che verrà pubblicato nel libro collettivo del concorso, anche se non è stato scelto tra quelli vincenti. Appuntamenti ed eventi di questa natura sono importanti, ritengo, per mettere in primo piano ancora una volta la questione diabete.

La giornata è stata un bel momento per fare nuove conoscenze e ampliare la condivisione di esperienze nelle diverse realtà che vivono quotidianamente il diabete, infine, come potete vedere con i vostri occhi, mi sono sbizzarrito con un fotoreportage dell’incontro. Peccato solo che il tempo fosse poco per poter stare con amici e amiche conosciuti fino a quel momento solo virtualmene ma penso ad altri momenti simili per rivedersi.