Microinfusore/CGM/Pancreas artificiale

Un ricercatore sviluppa un innovativo dispositivo di allenamento con glucometro

Un nuovo simulatore medico innovativo che insegna a studenti e pazienti come misurare e analizzare il glucosio nel sangue è stato sviluppato da una professoressa dell’Università di Coventry.

Attraverso anni di esperienza nell’insegnamento di professionisti sanitari in questo settore, la professoressa assistente Nina Godson, responsabile delle competenze cliniche presso la Facoltà di salute e scienze della vita dell’Università di Coventry, ha identificato una lacuna nel mercato per un simulatore medico che fornisse una soluzione completa per la distribuzione del sangue formazione del glucosio .

Nina ha lavorato con Adam, Rouilly, un produttore di simulazioni mediche che presta servizi di formazione medica da più di 100 anni, per sviluppare GlucoHand in risposta ai crescenti casi di diabete. La malattia colpisce circa 415 milioni di persone in tutto il mondo e nel solo Regno Unito circa 4,5 milioni di persone convivono con questa condizione.

Il diabete incontrollato può causare una serie di problemi, ma con un trattamento efficace le persone possono vivere una vita sana e senza complicazioni. La gestione del diabete è ora una parte crescente delle competenze generali che tutti i medici dovrebbero possedere.

Il nuovo dispositivo è progettato per facilitare la comprensione e l’insegnamento del prelievo di sangue , l’interpretazione dei dati sul livello di glucosio e le sue implicazioni nella pianificazione del trattamento del paziente. Include una mano realistica delle dimensioni di un adulto con due tamponi sanguigni ricaricabili e autochiudenti.

È dotato di un dispositivo glucometro simulato che consente al tutor o all’istruttore di preimpostare una lettura del glucosio bassa, normale, alta o completamente casuale. I campioni di sangue possono essere prelevati e misurati utilizzando le strisce reattive per il test della glicemia riutilizzabili, producendo un risultato che può essere interpretato dallo studente.

I pazienti diabetici e gli studenti possono imparare a riconoscere l’ipoglicemia e l’iperglicemia attraverso uno scenario simulato e discutere i successivi passaggi clinici appropriati. Il dispositivo è già utilizzato per formare gli studenti dell’Università di Coventry e Nina spera che eliminerà qualsiasi paura o ansia per i pazienti e gli studenti nell’esecuzione della procedura.

“Puntiamo alla perfezione, ma ci accontentiamo dell’eccellenza ed è per questo che abbiamo progettato questa mano. Vogliamo assicurarci di offrire eccellenti esperienze di insegnamento e apprendimento per gli studenti in modo che una volta che sono nella pratica clinica, possano relazionarsi a un vero paziente “, dice Nina Godson dell’Università di Coventry.

Il GlucoHand è anche in fase di sviluppo in più tonalità della pelle per riflettere la diversità etnica e razziale.

Daniel Mogentale, responsabile sviluppo prodotto e marketing presso Adam, Rouilly, afferma: “Siamo molto entusiasti di portare sul mercato una soluzione completa per l’allenamento della glicemia che sia sia realistica che conveniente. Il controllo dello scenario è una caratteristica eccellente che garantirà davvero che i tirocinanti oi pazienti sono sicuri di essere in grado di decifrare qualsiasi lettura della glicemia come parte di una più ampia pianificazione del trattamento “.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.