Mangiare e bere

Lungamente buona

Salve a tutti per finire la settimana propongo una ricetta consigliata anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità poiché è ricca di tutti nutrienti base e ben si adatta per le esigenze alimentari del diabete. Ha un solo difetto: il tempo di preparazione lungo, ma sotto le feste ne abbiamo e non è mai sprecato per far star a nostro agio chi vogliamo bene.

Zuppa di cavolo e pane

Ingredienti

cavolo nero g 650 – pomodori pelati in scatola g 400 – patate g 350 – odori misti (carota, sedano, cipolla) g 300 – fagioli cannellini g 150 – una fetta di guanciale g 70 – 6 fette di pane toscano – brodo vegetale – alloro – timo – olio extravergine

Preparazione

Mettiamo i fagioli cannellini in ammollo in acqua per una notte. Rosoliamo in una casseruola g 150 di odori a tocchi con g 30 di olio e una foglia di alloro per 2-3′, poi uniamo i pelati, qualche fogliolina di timo, saliamo, copriamo con 2 mestoli di brodo e cuociamo per altri 10′. Spegniamo e passiamo la salsa al setaccio. In un’altra casseruola rosoliamo per 3′ il resto degli odori a tocchi in g 20 di olio con 2 rametti di timo,e una foglia di alloro legati nella fetta di guanciale. Uniamo le patate pelate e ridotte a dadi e il cavolo nero mondato e tagliato grossolanamente. Proseguiamo nella cottura sulla fiamma vivace per 2-3′, poi uniamo la salsa, i fagioli ammollati, bagniamo con un litro e mezzo di brodo, saliamo, pepiamo, coperchiamo e cuociamo dolcemente per almeno 2 ore; infine eliminiamo il guanciale.Ungiamo di olio le fette di pane e rosoliamole in padella per 2′ per lato.Serviamo la minestra nelle scodelle accompagnandola con una fetta di pane croccante per ogni commensale.

Tempo di preparazione = 150 minuti, ricetta per 6 persone

Calorie 360, carboidrati 50, grassi 11, fibre 9, proteine 16.

[ad#Simple]

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: