Complicanze varie/eventuali

Gli integratori alimentari possono aiutare con i sintomi della neuropatia diabetica?

Novembre è il  mese del diabete , il che lo rende un buon momento per saperne di più sulla prevenzione e il trattamento del diabete tipo 2.

Il diabete mellito si  riferisce a un gruppo di malattie che influenzano il modo in cui il tuo corpo utilizza lo zucchero nel sangue. La causa alla base del diabete varia in base al tipo. Ma indipendentemente dal tipo di diabete che hai, può portare a un eccesso di zucchero nel sangue. Troppo zucchero nel sangue può causare seri problemi di salute.

Pubblicità e progresso

I due tipi di diabete cronico sono il diabete di tipo 1 e il diabete di tipo 2. Il diabete di tipo 1  può svilupparsi a qualsiasi età, anche se spesso compare durante l’infanzia o l’adolescenza. Il diabete di tipo 2 , che è più comune, può anche svilupparsi a qualsiasi età, sebbene sia più comune nelle persone sopra i 40 anni.

Il prediabete  significa che hai un livello di zucchero nel sangue più alto del normale, ma non è ancora abbastanza alto per essere considerato diabete di tipo 2. Il diabete gestazionale  è il diabete diagnosticato per la prima volta durante la gravidanza, che causa alti livelli di zucchero nel sangue che possono influire sulla gravidanza e sulla salute del bambino.

La neuropatia diabetica è una grave complicanza che può colpire fino alla metà delle persone con diabete. Livelli elevati di zucchero nel sangue possono danneggiare i nervi in ??tutto il corpo. La neuropatia diabetica molto spesso danneggia i nervi delle gambe e dei piedi.

A seconda dei nervi colpiti, i sintomi della neuropatia diabetica possono variare da dolore e intorpidimento alle gambe e ai piedi a problemi con il sistema digerente, le vie urinarie, i vasi sanguigni e il cuore. Alcune persone hanno sintomi lievi. Per altri, la neuropatia diabetica può essere dolorosa e invalidante.

Una dieta sana è un fattore critico nel controllo della glicemia, che è fondamentale nella gestione del diabete e nella prevenzione o nel rallentamento della progressione di complicanze come la neuropatia diabetica. Una buona gestione della glicemia può anche migliorare alcuni dei tuoi sintomi attuali.

Gli integratori alimentari possono anche aiutare a ridurre i sintomi della neuropatia diabetica, ma sono necessarie ulteriori ricerche. Sul sito della Mayo vi sono ulteriori informazioni sui potenziali benefici e rischi dell’assunzione di B12, acido alfa-lipoico e acetil-L-carnitina per la neuropatia diabetica.