Mangiare e bere Sport e movimento

Vegan muscle

I vegani che sollevano pesi possono avere ossa più forti rispetto ad altre persone che seguono una dieta a base vegetale

I vegani e gli onnivori che praticano l’allenamento di resistenza possono avere una struttura ossea simile

Secondo una nuova ricerca pubblicata sul Journal of Clinical Endocrinology della Endocrine Society, le persone che seguono una dieta a base vegetale che fanno allenamento per la forza rispetto ad altre forme di esercizio come andare in bicicletta o nuotare possono avere ossa più forti rispetto ad altre persone che seguono una dieta vegana & Metabolismo.

Circa il 6% delle persone negli Stati Uniti sono vegani. Ricerche recenti mostrano che una dieta a base vegetale può essere associata a una minore densità minerale ossea e a un aumento del rischio di fratture.

“Il veganismo è una tendenza globale con un numero in forte aumento di persone in tutto il mondo che aderiscono a una dieta puramente vegetale”, ha affermato Christian Muschitz, MD, del St. Vincent Hospital di Vienna e dell’Università di Medicina di Vienna a Vienna, in Austria. “Il nostro studio ha mostrato che l’allenamento di resistenza compensa una diminuzione della struttura ossea nelle persone vegane rispetto agli onnivori”. 

Gli autori hanno confrontato i dati di 43 uomini e donne che seguivano una dieta a base vegetale per almeno cinque anni e 45 uomini e donne che seguivano una dieta onnivora per almeno cinque anni. Gli onnivori mangiano carne e cibi a base vegetale.

I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti vegani che facevano esercizi di allenamento di resistenza come l’uso di macchine, pesi liberi o esercizi di resistenza a corpo libero almeno una volta alla settimana avevano ossa più forti di quelli che non lo facevano. Hanno anche scoperto che i vegani e gli onnivori impegnati nell’allenamento di resistenza avevano una struttura ossea simile. 

“Le persone che aderiscono a uno stile di vita vegano dovrebbero eseguire regolarmente un allenamento di resistenza per preservare la forza ossea”, ha detto Muschitz. 

Altri autori di questo studio includono: Robert Wakolbinger-Habel del Vienna Healthcare Group e l’Università di Medicina di Vienna a Vienna, Austria; Matthias Reinweber del Vienna Healthcare Group; Jürgen König, Daniel König e Rochus Pokan dell’Università di Vienna a Vienna, Austria; e Peter Pietschmann dell’Università di Medicina di Vienna.

Lo studio non ha ricevuto finanziamenti esterni. 

Il manoscritto, “Self-Reported Resistance Training is Associated with Better HR-pQCT Derived Bone Microarchitecture in Vegan People”, è stato pubblicato online, prima della stampa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: