Equilibrio Sport e movimento

Migliora il tuo equilibrio camminando

Adv

Il senso di equilibrio in genere peggiora con l’età. Può essere ulteriormente compromesso da determinate condizioni mediche e farmaci, problemi di vista non corretti o mancanza di flessibilità. Uno scarso equilibrio porta spesso a cadute, che possono causare lesioni alla testa e altre lesioni invalidanti. Le fratture dell’anca, in particolare, possono portare a gravi complicazioni di salute e minacciare l’indipendenza. Una combinazione di attività come camminare, allenamento della forza e allenamenti specifici può migliorare l’equilibrio e prevenire le cadute, soprattutto negli anziani.

Camminare aiuta a rafforzare la parte inferiore del corpo, un elemento importante per un buon equilibrio. Camminare è un esercizio sicuro per la maggior parte delle persone e, oltre a migliorare l’equilibrio, conta per i tuoi obiettivi di attività aerobica. Se i problemi di salute ti rendono particolarmente difficile camminare, un fisiatra o un fisioterapista possono suggerirti altre opzioni.

Adv

Un buon programma di camminata dovrebbe essere progettato per aumentare in sicurezza l’attività fisica, sia che tu sia sedentario o abbastanza attivo. Contano i minuti, non le miglia. Ecco come personalizzare un piano di camminata in base alle tue esigenze:

Se non hai l’abitudine di allenarti, inizia dall’inizio. Se normalmente usi un bastone o un deambulatore, assicurati di farlo. Man mano che ti senti più forte e più a tuo agio, aggiungi gradualmente più minuti alle tue passeggiate.

Se ti alleni già, inizia con un programma di camminata che si adatta meglio alla tua routine attuale e costruisci da lì. Se il piano sembra troppo facile, aggiungi tempo, distanza o colline. Cerca di camminare per almeno 150 minuti a settimana, ma non esitare ad aggiungerne altri.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: