Annunci

comunicazione

Comunicazione efficace del medico verso il paziente diabetico: tanta strada da fare

I medici di base che forniscono cure per il diabete devono migliorare le loro comunicazioni con i pazienti offrendo più informazioni specifiche all’esperienza del dell’assistito, secondo i risultati recentemente pubblicati su Annals of Family Medicine.

“Sebbene l’impatto del diabete sia in gran parte una funzione con determinanti impatti sociali della salute che nella predisposizione genetica, un importante fattore importante nell’esito dei setting di cure primarie è l’efficacia della consultazione tra pazienti e operatori sanitari”, Anthony Dowell, MBChB, del dipartimento di assistenza sanitaria di base e pratica generale presso l’Università di Otago in Nuova Zelanda, e colleghi hanno scritto. “C’è poca ricerca esistente che osserva direttamente il viaggio del paziente e le interazioni con diversi professionisti della salute sin dall’inizio del diabete.”



I ricercatori hanno osservato le interazioni tra 32 pazienti con nuova diagnosi di diabete e i loro fornitori di assistenza sanitaria tramite video per 6 mesi. Le discussioni sono state analizzate in modo sequenziale, linguistico e per le loro più ampie descrizioni etnografiche sulla cura della patologia e sui suoi modelli e sistemi di comunicazione. Hanno inoltre valutato gli importanti dei punti decisionali sia per la comunicazione produttiva che per la relazione con l’esito clinico.

Dowell e colleghi hanno scoperto che sei temi hanno dominato queste conversazioni: la conoscenza del diabete, la duplicazione delle informazioni, il coordinamento dell’assistenza, il contesto sociale, la struttura consultiva e l’evoluzione dell’autogestione. Il tempo cumulativo dedicato alle visite individuali dei pazienti agli operatori sanitari variava tra 27 minuti alle 7 ore e 12 minuti e il numero di consultazioni per paziente variava da uno a 12. Le consultazioni mediche duravano per una mediana di 22 minuti (intervallo, 6-56 minuti ), consultazioni infermieristiche una mediana di 41 minuti (intervallo, 8-95 minuti) e consultazioni dietetiche una mediana di 24 minuti (intervallo, 17-52 minuti).

“Sebbene i clinici mostrassero alti livelli di conoscenza tecnica e abilità di comunicazione generale, le consultazioni iniziali erano spesso guidate da spiegazioni biomediche fuori dal contesto dell’esperienza del paziente. C’era una percezione della pressione del tempo, ma un tempo considerevole è stato speso con i pazienti dagli operatori sanitari che ripetono informazioni le quali potrebbero non essere rilevanti per il bisogno del paziente. I professionisti della salute hanno poche conoscenze su quali discipline diverse dalla propria possano essere utili e come i loro contributi alla cura del paziente possano differire “, hanno scritto i ricercatori.

“I nostri risultati evidenziano l’importante ruolo svolto dalla comunicazione nella gestione del diabete e l’impegno generale dei team di assistenza primaria nel fornire assistenza ai pazienti”, hanno scritto Dowell e colleghi.

Sebbene lo studio sia stato condotto in Nuova Zelanda, i suoi risultati dovrebbero essere applicabili nella maggior parte dei paesi, hanno aggiunto i ricercatori

Annunci

Spot

Diabete

Il diabete tipo 1 sul groppone da un giorno o 54 anni? Non perdere la fiducia e guarda avanti perché la vita è molto di più, e noi siamo forti!
Non sono un medico. Non sono un educatore sanitario del diabete. Non ho la laurea in medicina. Nulla in questo sito si qualifica come consulenza medica. Questa è la mia vita, il diabete – se siete interessati a fare modifiche terapeutiche o altro al vostra patologia, si prega di consultare il medico curante di base e lo specialista in diabetologia. La e-mail, i dati personali non saranno condivisi senza il vostro consenso e il vostro indirizzo email non sarà venduto a qualsiasi azienda o ente. Sei al sicuro qui a IMD. Roberto Lambertini (fondatore del blog dal 3/11/2007).

Newsletter



Informazione

Avete un evento, manifestazione (sportiva e non), convegno sul diabete o legato ad esso? Se la risposta è sì fatemelo sapere attraverso l'invio dei dati e iinformazioni scrivendole nel form presente all'interno della pagina Scrivimi del blog. Le iniziative predette saranno publicizzate all'interno di questo spazio gratuitamente e immediatamente. Grazie per il vostro interesse Roberto Lambertini

Eventi

  • Nessun evento

Sommario post

Categorie post

Il Mio Diabete social

Il mio diabete

Promuovi anche tu la tua Pagina

Instagram

Blogosfera

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons


2016 Image Banner 120 x 600