Vivo col Diabete

Cosa vuol dire…

muoversi

Cosa significa l’impatto di un poco d’attività fisica sul buon equilibrio nel diabete? Alla domanda a me risulta chiara la risposta: anche con poco sforzo, come 10 minuti di passeggiata a ritmo normale al dì, si può mantenere, almeno io ci riesco, un buon livello di compenso glicemico (media 140 mg/dl). Mentre se resto fermo il dislivello in crescita è di +50 mg/dl. Questo tracciato di dati incrociati è desunto dal mia database del diabete, rapportato a questi ultimi anni, ma chiunque facendo un poco di conti potrebbe avere un risultato analogo

Questa breve e “banale” considerazione la faccio di fronte ai tanti articoli, dichiarazioni che appaiono costantemente sui quotidiani e nei vari media, circa la necessità di fare movimento, ma spesso a dei livelli non  praticabili o realizzabili.

Insomma il motto potrebbe essere: col minimo sforzo un buon risultato.

Categorie:Vivo col Diabete

Con tag: