Vivo col Diabete

Quante volte?

controllo

Un argomento che alcuni amici col diabete mi sottopongono, riguarda quante volte al giorno fare il controllo della glicemia.  Non esiste una manualistica unica come diranno i medici, dipende dalla condizione di compenso del diabete. In primo luogo l’autocontrollo della glicemia è di basilare importanza per chi ha il diabete di tipo 1 o comunque deve fare l’insulina; per gli altri è sufficiente il controllo ambulatoriale.  Per chi, come me, ha il diabete compensato è sufficiente fare, di norma, il controllo prima dei tre pasti principali e di andare a letto (esempio ore 23). Per coloro che hanno il diabete scompensato o alterato, il controllo va effettuato anche due ore dopo i pasti principali (colazione, pranzo e cena). Infine il senso di responsabilità vuole che in presenza di sintomi inaspettati, brividi, vampate, cefalee (come esempio) un controllo supplementare della glicemia può essere d’aiuto per prevenire la comparsa di una ipoglicemia o, al contrario, di un picco iperglicemico.

Sostienici con un acquisto o donazione