Vivo col Diabete

Ancora tu?

Al ritorno dalla seconda visita di controllo per il diabete di questo 2010 il quadro d’insieme del mio stato di salute si presente in condizioni ottimali, la fase di attesa prima di essere visto dal medico, la mia tenuta psico-fisica, è stata all’altezza della situazione: questa volta l’accettazione era per le ore 11 e l’intervallo tra l’avvio e il momento topico ha visto un divario di tempo di un’ora e 30 minuti, con un guadagno temporale di sessanta minuti. Nel contesto diagnostico posso dire come la condizione di tenuta della basale d’insulina sia rimasta invariata. La prossima volta dovrò portare i risultati degli esami di laboratorio dell’emoglobina glicata e della visita oculistica. E per tornare alla visita di controllo quali sono le conclusioni di codesto evento? Fondamentalmente la situazione diabetica con il microinfusore va benone e quindi proseguo al momento per strada stabilita la volta precedente. Il 3 luglio è fissato come giorno per la terza visita dell’anno, ed il 5 maggio maggio torno per la verifica del sensore glicemico e la restituzione del microinfusore di prova con il relativo manuale.  Sapete una cosa: è bello andare alla visita poter dire che sto bene e vedere il medico soddisfatto per il mio stato (condiviso da Lei).

Categorie:Vivo col Diabete

Con tag: