Categoria: EASD2021

Il dr Robert Gabbay sulla nuova guida per il diabete di tipo 1 ADA e EASD

Robert A. Gabbay, MD, PhD, direttore scientifico e medico presso ilAssociazione americana per il diabete (ADA), discute gli aspetti più importanti delle recenti linee guida su diabete di tipo 1 dall’ADA e dall’Associazione Europea per lo Studio del Diabete (EASD). Trascrizione Quali sono le conclusioni più importanti delle recenti linee guida […]

#EASD2021 Gli esiti cardiorenali differiscono tra il diabete di tipo 1 e il diabete di tipo 2

Mentre diabete di tipo 2 è associato a un rischio maggiore di eventi cardiovascolari rispetto al diabete di tipo 1 , quest’ultimo è più associato a complicanze renali croniche, secondo i dati di uno studio osservazionale francese. Questo non vuol dire che il diabete di tipo 1 non sia anche associato a una […]

#EASD2021 Precigen ActoBio annuncia ulteriori dati  positivi dallo studio di fase 1b/2a su AG019 ActoBiotics™, una nuova terapia progettata per affrontare la causa sottostante del diabete di tipo 1

GERMANTOWN, Md. , 1 ottobre 2021 /PRNewswire/ — Precigen ActoBio, un’innovativa azienda di biotecnologie in fase clinica focalizzata su una nuova classe di agenti terapeutici a base di microbi e una consociata interamente controllata da Precigen, Inc. (Nasdaq: PGEN), ha annunciato oggi ulteriori dati provvisori positivi dallo studio clinico di Fase 1b /2a in corso […]

#EASD Dalle cellule staminali alle cellule beta

Il diabete mellito è un disordine metabolico cronico derivante dalla progressiva perdita o disfunzione delle cellule beta produttrici di insulina che risiedono nelle isole di Langerhans nel pancreas. Per i pazienti diabetici che hanno perso le cellule beta, il trapianto di pancreas o di isole offre una potenziale […]

#EASD2021 Un nuovo approccio all’ipoglicemia problematica: l’HARPdoc RTC

L’ipoglicemia grave, episodi in cui la glicemia si abbassa troppo per supportare la normale funzione cerebrale, rimane una delle principali preoccupazioni per tutti coloro che usano l’insulina per trattare il diabete insulino-deficiente (diabete di tipo 1 e tipo 2 tardivo) e le loro famiglie. La ridotta consapevolezza dell’ipoglicemia […]

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: