Equilibrio Mangiare e bere

5 comportamenti che rivelano una dipendenza da carboidrati

La maggior parte delle persone ha sentito parlare di dipendenti da zucchero, ma i carboidrati possono essere altrettanto allettanti. I carboidrati semplici hanno il fascino più significativo perché forniscono una rapida esplosione di energia. Inoltre, la maggior parte degli alimenti che contengono questi carboidrati hanno un sapore delizioso, come le ciambelle o gli hamburger. Quando sei in una stretta di tempo, potresti non essere sempre in grado di preparare un pasto fatto in casa. Poiché gli stabilimenti di fast food abbondano in America, la maggior parte delle persone sceglie quest’ultimo.

Tuttavia, risparmiare tempo per preparare un pasto ha un prezzo elevato quando si tratta della tua salute. Un pasto malsano ogni tanto non farà molta differenza. Ma quando prendi l’abitudine di consumare carboidrati che si digeriscono rapidamente, può causare una cattiva salute mentale e fisica.

Ad esempio, obesità, diabete, malattie cardiache, ictus, ansia e depressione possono derivare da una dieta malsana. Numerosi  studi  hanno collegato l’aumento del consumo di alimenti altamente trasformati all’epidemia globale di sovrappeso e obesità. Secondo  il CDC , circa il 42% degli adulti di età superiore ai 20 anni soffre di obesità, mentre il 73% è in sovrappeso.

Queste statistiche sono allarmanti, rivelando una società profondamente malata in cui la cattiva salute si è normalizzata. Tuttavia, ciò non significa che dovremmo accettare le malattie senza prima cercare di risolvere il problema sottostante. Possiamo ripristinare la nostra salute mangiando i cibi giusti, esercitandoci regolarmente e ricordando di dare la priorità alla cura di noi stessi.

Innanzitutto, è essenziale riconoscere i segni che tu o qualcuno che conosci potreste avere una dipendenza da carboidrati. Discuteremo alcuni comportamenti comuni dei fanatici dei carboidrati e dei modi per superare queste cattive abitudini.

barbecue bbq delicious dinner

5 comportamenti comuni dei tossicodipendenti di carboidrati

1. I fanatici dei carboidrati bramano i dolci dopo ogni pasto.

Molte persone che mangiano troppo carboidrati amano mangiare dolci dopo cena perché desiderano una scarica di zucchero. Poiché non mangiano abbastanza grassi o proteine, devono compensare utilizzando fonti di energia rapida, come i carboidrati semplici. Dolci come torte e brownies contengono molti di questi carboidrati per soddisfare il bisogno di calorie facili. Tuttavia, mangiare spesso questi tipi di cibo può indicare la dipendenza da zucchero.

2. I fanatici dei carboidrati sono mangiatori emotivi.

Le persone mangiano cibo non solo per l’energia ma anche per il comfort. Dopo una lunga e difficile giornata di lavoro, la maggior parte delle persone vuole mettere un pasto abbondante nella pancia. Da quando gli umani hanno camminato per la prima volta sulla Terra, abbiamo associato il cibo al comfort perché significava che saremmo sopravvissuti un altro giorno. Nel mondo moderno, le persone mangiano principalmente a causa del disagio mentale associato a fattori di stress esterni.

In poche parole, il cibo ci fa sentire meglio e niente aumenta la dopamina come una fetta di torta o degli spaghetti.

3. Il tossicodipendente da carboidrati potrebbe sopportare di perdere peso.

Se ti senti più pigro del solito, la perdita di peso può aiutarti a ripristinare i tuoi livelli di energia. Tuttavia, le persone con gravi dipendenze alimentari possono avere difficoltà ad adottare uno stile di vita sano senza un aiuto professionale. Terapisti e nutrizionisti spesso lavorano con persone con abitudini alimentari disordinate per aiutarle a scoprire la causa principale del loro comportamento. Dopotutto, la nostra salute fisica rispecchia il nostro stato mentale, quindi l’obesità e il sovrappeso iniziano nella mente.

4. Ti senti stanco dopo i pasti.

Le persone che hanno una dipendenza da carboidrati spesso si lamentano di sentirsi stanche dopo aver mangiato. Ciò accade perché la loro insulina aumenta drasticamente a causa dell’afflusso di zuccheri nel corpo. Poiché il pancreas fatica a regolare la glicemia, può causare sonnolenza una volta che i livelli di insulina tornano alla normalità. L’unico macronutriente che può causare questa reazione sono i carboidrati, poiché i grassi e le proteine ??hanno un effetto minimo sull’insulina .

5. Hai il diabete di tipo II.

Mentre il diabete di tipo I non ha una cura, il diabete di tipo II può essere gestito o addirittura prevenuto con uno stile di vita sano. Ad esempio, ridurre i carboidrati semplici e gli zuccheri può mantenere la glicemia a un livello normale. Sfortunatamente, il diabete è diventato un’epidemia in molti paesi occidentali a causa delle nostre diete altamente elaborate. Secondo  il CDC, circa 96 milioni di americani di età superiore ai 18 anni hanno il prediabete.

Tre sane abitudini che riducono il desiderio di carboidrati

Può sembrare senza speranza o frustrante se non riesci a ridurre l’ assunzione di carboidrati. Tuttavia, qualsiasi abitudine positiva può annullare quelle dannose con sufficiente ripetizione. Con costanza e forza di volontà, puoi ottenere qualsiasi cosa, anche adottando una dieta più sana. Di seguito, ti daremo tre suggerimenti per dare il via al tuo viaggio verso il benessere:

1. Mangia più proteine ??durante e tra i pasti.

Sia i carboidrati che le proteine ??contengono quattro calorie per grammo, ma non tutti i macronutrienti sono creati allo stesso modo. Le proteine ??richiedono più energia per essere digerite dal corpo e riducono i livelli dell’ormone  della fame, la grelina . Mangiare più proteine ??durante i pasti ti assicura di rimanere soddisfatto più a lungo rispetto al consumo di carboidrati trasformati.

2. Rimani attivo in modo da non mangiare per noia.

Hai mai conosciuto qualcuno che mangia senza pensare quando non ha niente da fare? Molte persone si ritrovano ad adottare questa malsana abitudine nel mondo moderno. Combattere il mangiare fuori dalla noia inizia con il rimanere attivi e tenere la mente occupata. Se non hai molto tempo per mangiare, naturalmente mangerai meno calorie.

3. Consumare grassi sani.

Sia i grassi che le proteine ??possono aiutarti a sentirti più pieno e sono essenziali per una dieta sana. I grassi contengono nove calorie per grammo, quindi se combinati con le proteine, aumentano rapidamente la sazietà. Prova a cucinare petti di pollo o tofu in burro chiarificato o olio d’oliva per una buona dose di grassi e proteine. Tuttavia, evita gli oli idrogenati nella margarina e nell’accorciamento, poiché possono  aumentare i livelli di colesterolo LDL.

evening kitchen neon home

Considerazioni finali sulle abitudini del tossicodipendente da carboidrati

Abbiamo bisogno di una buona quantità di carboidrati nella nostra dieta per funzionare in modo ottimale. Tuttavia, numerose pubblicità ci bombardano con immagini di hamburger e patatine fritte, facendo appello ai nostri desideri più elementari e primitivi. Sentirsi motivati ??a cucinare un pasto fatto in casa è difficile quando si hanno tentazioni in faccia a destra ea sinistra. Ma puoi superare una dipendenza da carboidrati e praticare una vita sana se credi in te stesso. Inizia adottando una sana abitudine al mese fino a raggiungere il tuo obiettivo.

Ciao Pizza Blue Monday 15 gennaio Giornata mondiale della Neve
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: